WALKS OF NAPLES 42: “IL CAVONE” – SABATO 6 MARZO 2021

Walks of Naples #42 ❝Il Cavone❞
► cosa: una bellissima passeggiata alla scoperta del “Cavone” di Napoli.
quando: sabato 6 marzo 2021 | dalle 10:00 alle 12:00
► appuntamento: ore 09:45 a Piazza Mazzini sotto la statua di P.E.Imbriani.
Si chiede massima puntualità per poter iniziare la passeggiata guidata alle 10:00 in punto.
 dove finisce: la passeggiata finirà intorno alle 12:00 all’altezza di Piazza Mazzini
► chi accompagna: Francesca Del Vecchio di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica abilitata dalla Regione Campania. Seguitela su  Instagram:  www.instagram.com/chicca_d_arte
► chi organizza: Michele Del Vecchio di Spazio Tangram Napoli
► ̀chi può partecipare: tutti (visita molto interessante anche per i bambini)
► costo visita guidata: 13,00€ a persona (compreso contributo per volontari)
► PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al 339.20.291.53 (messaggio WhatsApp) indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 25 (il distanziamento sarà garantito dall’uso del microfono e auricolari)
 NOTE IMPORTANTI PER I PARTECIPANTI:
1) NORME ANTI-COVID: saranno forniti ai partecipanti (compreso nel prezzo) le ricetrasmittenti con auricolari. Gli auricolari sono nuovi “usa e getta” e le trasmittenti sono sanificate dalla ditta che le noleggia, la DICON SRL.
2) ANNULLAMENTO: eventuali annullamenti causa avverse condizioni metereologiche o mancato formarsi del gruppo, saranno comunicati dall’organizzazione due ore prima della passeggiata
3) RINUNCIA: essendo l’evento a numero chiuso, l’eventuale rinuncia a partecipare deve essere comunicata ENTRO E NON OLTRE LE ORE 20:00 DELLA SERA PRECEDENTE LA PASSEGGIATA. In caso contrario, la quota di partecipazione dovrà comunque essere corrisposta. Confidiamo nella vostra collaborazione!
 ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK ❝Walks of Naples❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee, cliccando qui:  Walks of Naples | camminate napoletane
► NOTA BENE: il “parteciperò” all’evento Facebook NON VALE come prenotazione.
…………………………………….
PROGRAMMA DELLA PASSEGGIATA

Da piazza Mazzini a piazza Dante e ritorno. Una passeggiata tra discese e risalite, che ci porterà a conoscere quella «via che s’apre l’acqua che scende dalle colline». Così descrive il Cavone Gino Doria, nel suo Le strade di Napoli. Il Cavone non è una strada e neanche un rione, ma una ferita aperta nella massa tufacea della collina, scavata dal passaggio delle acque pluviali, che dall’alto dell’Arenella scorrono verso il mare. La strada, in realtà, esiste, anche se con un altro nome, quello di grande giurista del XIX secolo: Francesco Saverio Correra.

Antica zona di estrazione del prezioso tufo, qui le cave – da cui deriva la definizione popolare ancora in voga – sono ovunque ancora visibili. Alcune hanno accolto interi palazzi, altre ospitano botteghe, garage, officine. Una sorta di enorme presepe, con le case abbarbicate sulla roccia.

Si fa fatica, oggi, a immaginare come doveva essere questo luogo una volta boscoso, quando Alfonso II d’Aragona qui vi stabilì una sua superba residenza destinata alla caccia, detta “La Conigliera” per la copiosa presenza in zona di questi roditori. Purtroppo della splendida villa non resta più nulla, se non pochi frammenti incorporati nel Palazzo Muscettola di Luperano.

Immoti nel tempo, invece, appaiono i Fondaci Ragno, San Potito e Santa Monica, antichi quartieri mercantili, dove si immagazzinavano le merci, e dove sembra che nulla sia cambiato. Una sorta di casba araba, dove – ieri come oggi – le condizioni di vita – sociali e igieniche – scorrono sempre sul filo di lana dei limiti di vivibilità.

Risalendo per Salita Pontecorvo, incontreremo decine di chiese sconsacrate, chiuse, occupate, testimonianza di un passato glorioso del quale stiamo perdendo le tracce.

Non mancano, però, nel nostro percorso insperati e inattesi scorci di pura bellezza.

Spazio dedicato alla fotografia, alle arti, al cinema, al teatro