Walks of Naples #41: “IL MOIARIELLO” – domenica 28 febbraio 2021

Walks of Naples #41: ❝Il Moiariello❞
► cosa: una bellissima passeggiata alla scoperta  della salita del Moiariello
quando: domenica 28 febbraio 2021 | dalle 10:00 alle 12:00
► appuntamento: ore 09:45 davanti alla Chiesa di Santa Maria degli Angeli alle Croci (angolo tra via Michele Tenore e via Veterinaria). Per riferimento guardate l’ingresso dell’Orto Botanico su via Foria e prendete via Tenore alla sinistra del complesso botanico.
Si chiede massima puntualità per poter iniziare la passeggiata guidata alle 10:00 in punto.
Per chi viene in auto: lasciate la macchina a via Foria. A fine visita, una breve passeggiata di 15 minuti vi riporta al punto di partenza.
Per chi è a piedi è possibile anche andare via da Capodimonte oppure scendere attraverso la Sanità e tornare su piazza Cavour.
 dove finisce: la passeggiata finirà intorno alle 12:00 in alto a Capodimonte vicino Porta Grande (Parco e museo chiusi la domenica)
► chi accompagna: Francesca Del Vecchio di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania. Seguitela sul suo canale instagram: www.instagram.com/chicca_d_arte
► chi organizza: Michele Del Vecchio di Spazio Tangram Napoli
► ̀chi può partecipare: tutti (visita molto interessante anche per i bambini)
► costo visita guidata:10,00€ a persona
► PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al 339.20.291.53 (messaggio WhatsApp) indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 25 (il distanziamento sarà garantito dall’uso del microfono e auricolari)
 NOTE IMPORTANTI PER I PARTECIPANTI:
1) NORME ANTI-COVID: saranno forniti ai partecipanti (compreso nel prezzo) le ricetrasmittenti con auricolari. Gli auricolari sono nuovi “usa e getta” e le trasmittenti sono sanificate dalla ditta che le noleggia, la DICON SRL.
2) ANNULLAMENTO: eventuali annullamenti causa avverse condizioni metereologiche o mancato formarsi del gruppo, saranno comunicati due ore prima della passeggiata
3) RINUNCIA: essendo l’evento a numero chiuso, l’eventuale rinuncia a partecipare deve essere comunicata ENTRO E NON OLTRE la sera precedente la passeggiata. In caso contrario la quota di partecipazione dovrà comunque essere corrisposta. Confidiamo nella vostra collaborazione!
 ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK ❝Walks of Naples❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee, cliccando qui:  Walks of Naples | camminate napoletane
► NOTA BENE: il “parteciperò” all’evento Facebook NON VALE come prenotazione.
…………………………………….
PROGRAMMA DELLA PASSEGGIATA

Salire da via Foria a Capodimonte: abbiamo scelto questo percorso per la nostra prossima “Walks of Naples”, sapendo di guidarvi alla scoperta di un altro di quegli anfratti di Napoli, che si conservano miracolosamente intatti e che possono ancora riempirvi di meraviglia. Non percorreremo infatti il consueto itinerario stradale – quello congestionato dal traffico – ma ci muoveremo lungo la collina di Miradois percorrendo la Salita del Moiariello. Nomi e luoghi poco conosciuti, che avremo il piacere di farvi conoscere.
La città è tutta un sali-scendi e siamo abituati a questo continuo processo, una sorta di moto perpetuo, che ci porta incessantemente dal mare alla collina e viceversa. Non sempre ci rendiamo conto, però, che non esistono solo Posillipo e Vomero. La città si inerpica su una serie di piccole alture che ne formano il profilo. La collina di Miradois, alta appena 140 mt e sviluppata appunto tra la zona di Foria e Capodimonte, prende il suo nome dal Marchese di Miradois, reggente della Gran Corte della Vicaria, che nel XVI secolo sulla cima di questa altura si fece costruire una villa di delizia fuori le mura. Il palazzo, dotato di corte giardini statue e fontane, venne successivamente ceduto ai Capecelatro e poi ai d’Onofrio, per diventare in ultima istanza la sede dell’Osservatorio Astronomico di Napoli. Questa sarà la nostra meta finale (Osservatorio non visitabile causa Covid), ma noi ci arriveremo dal basso, partendo dalla zona dell’Orto Botanico.
Percorreremo la Salita del Moiariello, che assieme alla Salita Miradois, è uno dei due percorsi che permettono di accedere alla cima della collina. Il nome deriva probabilmente dal termine “moggio”, un’antica misura agraria, pari a circa un terzo di ettaro. Avremo modo di imbatterci in panorami mozzafiato che abbracciano la totalità del Golfo di Napoli da Punta Campanella a Capo Posillipo. Ci meraviglieremo della presenza di appezzamenti di terreni coltivati, dell’aria salubre, del sapore di un tempo che fu.
Il nostro cammino sarà accompagnato dalla presenza incombente della Torre del Palasciano, che della collina funge da elemento catalizzatore e elemeto distintivo, visibile com’è per la sua mole da ogni angolo del quartiere. L’edificio venne eretto nel 1868 secondo i dettami dell’eclettismo ottocentesco sulla scia del modello della Torre della Signoria di Firenze. Il palazzo era la residenza di Ferdinando Palasciano, rinomato medico napoletano tra gli ispiratori della Croce Rossa. Si dice che il suo fantasma non abbia mai abbandonato la torre.

Spazio dedicato alla fotografia, alle arti, al cinema, al teatro