Walks of Naples #19: Materdei

Walks of Naples #19: Materdei
Walks of Naples #19: Materdei

WALKS OF NAPLES #19: ❝MATERDEI❞
►cosa: una bellissima passeggiata alla scoperta del quartiere di Materdei!
Visiteremo l’interessante quartiere di Materdei, che si estende tra i quartieri Stella ed Avvocata. Visiteremo la bella “Stazione dell’Arte” della Metro, le chiese del quartiere, i palazzi liberty e i tanti bei nuovi interventi di Street Art.
►quando: domenica 20 gennaio 2019 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 all’uscita della fermata “Materdei” della metropolitana Linea 1 (metropolitana collinare)
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
– Michele Del Vecchio di Spazio Tangram – Napoli
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) oppure scrivendo ad info@spazio-tangram.it indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝ Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento NON VALE come prenotazione!
……………………..……………..
Domenica 20 gennaio 2019 ci sarà il 19° appuntamento con le “Walks of Naples | camminate napoletane”, ciclo di passeggiate per scoprire una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dai fratelli Francesca e Michele Del Vecchio
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
*Michele Del Vecchio: da 10 anni direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli, spazio napoletano dedicato alla fotografia ed all’arte contemporanea. Ama creare connessioni tra persone coinvolgendole nella grande famiglia di Tangram.

“Marina Abramović” |Cine&Art Lab | a cura di Diana Gianquitto

cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto
cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto

 

CINE&ART LAB “MARINA ABRAMOVIC”

 LABORATORIO DI COMPRENSIONE CREATIVA DELL’ARTE CONTEMPORANEA

ideato e curato da Diana Gianquitto

sabato 16 febbraio 2019 | @Spazio Tangram Napoli

cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto
cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto

…e se provassimo ad ASCOLTARE

l’arte contemporanea con TUTTI NOI STESSI?

 

tema del laboratorio: MARINA ABRAMOVIĆ

Il corpo ha parole che le labbra non conoscono.

Per scoprire che esserci, nell’arte, è molto più importante che il semplice guardare.

Empatia, flusso del tempo, energia, provocazione, commozione, genio.

Un’artista che non lascia mai indifferenti.

cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto
cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto

obiettivi e metodologia del laboratorio:

 

«ASCOLTARE» l’arte,

«SENTIRE» un’opera,

«GUARDARE» una scultura,

«GUSTARE» un capolavoro,

«COMUNICARE» un’esigenza creativa,

«COMPRENDERE» una tendenza stilistica…

Tutti i termini che normalmente utilizziamo per fare riferimento alla fruizione artistica ci indicano già in partenza come l’arte parli all’essere umano nella sua interezza di sensi, emozioni, intelletto, relazioni. E questo è vero a maggior ragione per i linguaggi contemporanei, per la loro libertà assoluta di espressione e indagine.

cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto
cine&art lab | Marina Abramovic | a cura di Diana Gianquitto

Ma riusciamo davvero a entrare in contatto con l’opera pienamente e con tutti noi stessi, sfruttando ogni nostra dimensione e facoltà?

Stringeremo sorprendenti relazioni con le manifestazioni dell’arte contemporanea mediante esercizi, attività e tecniche volti a potenziare il pensiero creativo e laterale, a sperimentare un nuovo dialogo con le opere attraverso sensi generalmente non sfruttati nella fruizione artistica e a scoprire strumenti inusuali per vivere l’arte con tutte le dimensioni del nostro essere!

…QUESTA VOLTA TOCCA A VOI!

Ogni esercizio ci vedrà coinvolti attivamente in prima persona, affinché l’esperienza dell’arte sia davvero vissuta!

L’energia del gruppo, in più, permetterà a ciascuno di trarre ispirazione e arricchimento dalla condivisione e dal dialogo con i compagni di esperienza.

Inoltre, in questo “CINE&ART LAB” : MARINA ABRAMOVIĆ,

 il laboratorio sarà accompagnato dalla proiezione del film

The artist is present. Marina Abramović.

… per pARTEcipare a una comprensione più autentica dell’arte contemporanea!

Il laboratorio è condotto secondo il metodo sperimentale di didattica dell’arte

CCrEAACOMPRENSIONE CREATIVA ED EMPATICO ASCOLTO DELL’ARTE©

di DIANA GIANQUITTO

CCrEAACOMPRENSIONE CREATIVA ED EMPATICO ASCOLTO DELL’ARTE© è un metodo sperimentale di didattica dell’arte ideato dal critico, curatore e docente d’arte contemporanea Diana Gianquitto, un’innovativa metodologia che mira a promuovere un ascolto empatico dell’arte allo scopo di una sua comprensione, comunicazione, divulgazione e veicolazione più profonda e incisiva.

Il metodo CCrEAA© è applicato da anni da Diana Gianquitto presso Università ed istituzioni culturali ed è stato recentemente oggetto di una tesi di laurea discussa all’Accademia di Belle Arti di Napoli.

 

SCHEDA TECNICA:

  • L’incontro ha la durata di circa 3 ore, comprendenti laboratorio e proiezione film.

DOVE E QUANDO: sabato 16 febbraio 2019 ore 17-20 circa, in aula, presso SPAZIO TANGRAM.

Eventuali variazioni del calendario saranno comunicate tempestivamente ai partecipanti.

  • Il costo dell’intero incontro (laboratorio + proiezione film) è di euro 20,00 a persona. L’incontro si attiverà col raggiungimento di un numero minimo di 10 iscritti.
  • PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 9 FEBBRAIO!
  • INFO E PRENOTAZIONI: ASSOCIAZIONE CULTURALE TANGRAM (via Bonito 21 B, Napoli) – 339.20.29.153 – INFO@SPAZIO-TANGRAM.IT

 

CHI TIENE IL LABORATORIO

DIANA GIANQUITTO 

Sono un critico, curatore e docente d’arte contemporanea, ma prima di tutto sono un “addetto ai lavori” desideroso di trasmettere, a chi dentro questi “lavori” non è, la mia grande passione e gioia per tutto ciò che è creatività contemporanea.

Collaboro stabilmente con riviste specializzate come Artribune ed Exibart. Curo rassegne, incontri, mostre, workshops e seminari in collaborazione, tra gli altri, con il Pan – Palazzo delle Arti Napoli, il Forum Universale delle Culture 2010, la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, l’Accademia di Belle Arti di Napoli, l’Università Parthenope e le gallerie Kromìa, Overfoto e Al Blu Di Prussia.

Sono da anni ideatrice, curatrice e docente di corsi di avvicinamento all’arte contemporanea in numerosi enti culturali, condotti secondo una metodica sperimentale da me ideata che sintetizzo sotto il label di CCrEAA – Comprensione CReativa e Empatico Ascolto dell’Arte e che mira a promuovere un ascolto empatico dell’arte allo scopo di una sua comprensione, comunicazione, divulgazione e veicolazione più profonda e incisiva.

Tutto il contenuto della presente brochure, i testi, il nome, concept e contenuto del corso, il nome e metodo CCrEAA sono Ó Diana Gianquitto e protetti dalle leggi sul diritto d’autore.

Foodography | cena fotografica #6: tema “MUSICA”

Foodography | cena fotografica #6: tema “MUSICA” | martedì 22 gennaio 2019

Foodography | cena fotografica #6: tema “MUSICA”
Foodography | cena fotografica #6: tema “MUSICA”

Foodography | cena fotografica #6: tema “MUSICA”

• martedì 22 gennaio 2019 h:20:30
•  dove:  Blackwood Burgerhouse | Piazza Vanvitelli 9 | Napoli
• ospite in giura tecnica il fotografo Riccardo Piccirillowww.riccardopiccirillo.com/home
•  tema del photo-contest:”MUSICA”
• termine invio fotografie: lunedì 21 gennaio 2019

 

Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotografo Riccardo Piccirillo
Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotografo Riccardo Piccirillo

IL TEMA DEL PHOTO CONTEST: “MUSICA”

“Una fotografia musicale è una fotografia che sembra suonare. Non è detto che un ritratto di Bruce Springsteen possa essere considerato musicale, altrimenti la sua patente sarebbe una fotografia che parla di musica. La musica è intangibile e quindi il tema è impegnativo, ma allo stesso tempo ampio. La musica può essere rappresentata in tantissime forme, da quelle più scontate (una foto di un concerto) a quelle più fantasiose (anche un punto di ascolto o un mezzo). Con il tema Musica lascio spazio a chiunque di farmi vedere immagini che suonino o che raccontino lo speciale rapporto che ognuno ha con la
musica.” Riccardo Piccirillo

Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotografo Sergio Siano
Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotografo Sergio Siano

PREMI IN PALIO
VINCITORE ASSOLUTO:  il libro fotografico “1-2-3-4” del grande fotografo musicale Anton Corbijn

• CATEGORIA “GIURIA TECNICA”: il libro fotografico “Lucio nelle fotografie di Cesare Monti

• CATEGORIA “GIURIA FOTOGRAFI”: il libro fotografico “Vinicio Capossela. Le fotografie di Guido Harari” 

• CATEGORIA “GIURIA POPOLARE”: il libro “Tom Waits. Le fotografie di Guido Harari”

“PREMIO “FOTO DIEGO”:  un accessorio messo in palio da Foto Diego | www.fotodiego.com

N.B: si può partecipare anche senza portare fotografie! Tutti possono votare!

sorrisi&fotografie alle cene fotografiche
sorrisi&fotografie alle cene fotografiche

Ed eccoci giunti al 6° anno di cene fotografiche organizzate da Spazio Tangram – Napoli in collaborazione con Charme tutto il bello di Napoli e della Campania,  Foto Center Club e Foto Diego.

le fotografie in esposizione
le fotografie in esposizione

COSA SONO LE CENE FOTOGRAFICHE?

Un ciclo di serate in cui si uniscono l’enogastronomia, la fotografia e la musica, con la “qualità” come minimo comun denominatore.
Il pub Blackwood Burgerhouse metterà il cibo ed i drink, mentre i tanti appassionati ed amici  metteranno le fotografie.

le fotografie in esposizione durante una cena fotografica
le fotografie in esposizione durante una cena fotografica

L’idea è quella di far incontrare “fisicamente” professionisti, amatori o semplici appassionati dello scatto, uniti dall’interesse comune per la fotografia, attraverso una gara fotografica. L’arte dello “scrivere con la luce” è spesso condivisa “on line”, ma godersela dal vivo è un’altra cosa.

il fotografo Matteo Anatrella con Michele Del Vecchio di Spazio Tangram
il fotografo Matteo Anatrella con Michele Del Vecchio di Spazio Tangram
Sorrisi, buon cibo e tanti amici
Sorrisi, buon cibo e tanti amici

 

Cene fotografiche di Spazio Tangram
Cene fotografiche di Spazio Tangram

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Di seguito le regole da rispettare, nell’interesse di tutti, per rendere più fluido il photo-contest:

– Il contest nasce come momento di confronto “di persona”, quindi non è possibile mandare la fotografia se non si sarà presenti fisicamente alla serata.
– Risoluzione della fotografia: lunghezza minima del lato corto 2000 pixel
– L’immagine non può essere autografata con watermark (no firme, no autore, no sito, ecc).
– Si può inviare una sola immagine. Una volta inviata la fotografia, non sarà possibile sostituirla successivamente, né via email né durante la serata.
Ove mai arrivassero due o più fotografie in una stessa email, ne verrà scelta una -a caso-dall’organizzazione.

– Le immagini devono essere inviate tassativamente entro e non oltre le ore 23:59 del giorno precedente la gara, per permettere al giurato tecnico di visionarle preventivamente e scegliere le sue preferite e per consentire all’organizzazione di stamparle e di allestire l’esposizione.

socialità & fotografie
socialità & fotografie

N.B.: NON VERRANNO ESPOSTE LE FOTOGRAFIE DI CHI NON SARA’ PRESENTE ALLA SERATA.

INVIO DELLE IMMAGINI
Per partecipare alla gara fotografica, inviare ENTRO E NON OLTRE LE ORE 23:59 DI LUNEDI’ 21 GENNAIO 2019 il proprio scatto con tema “MUSICA” all’indirizzo email: cena-fotografica@spazio-tangram.it
Ci occuperemo noi di stampare la fotografia in formato 20x30cm e di montarla su cartoncino nero 25×35. Il costo di stampa rientra nei 5,00€ che ogni partecipante pagherà durante la serata, comprensivo anche dei costi di organizzazione del photo contest ed allestimento della mostra.

Antonio Biasiucci con Michele Del Vecchio
il fotografo Antonio Biasiucci, ospite ad una delle nostre serate
Michele Del Vecchio e Luisa Solla di Spazio Tangram con il fotografo Mario Ferrara
Michele Del Vecchio e Luisa Solla di Spazio Tangram con il fotografo Mario Ferrara

SVOLGIMENTO DELLA SERATA
Le fotografie saranno esposte nel Blackwood Burgerhouse  di Piazza Vanvitelli 9 a Napoli e valutate da tre giurie: una giuria “tecnica”,  giuria “fotografi” e da una giuria “popolare”. La somma dei tre punteggi decreterà il vincitore della serata.

il fotografo Mario Spada
il fotografo Mario Spada, ospite ad una delle nostre serate

VOTAZIONE GIURIA TECNICA
Ogni incontro avrà come ospite un addetto ai lavori (fotografo professionista, curatore, critico fotografico, gallerista, stampatore, ecc). Il giorno prima della gara l’ospite visionerà tutte le fotografie in maniera anonima (non c’è riferimento agli autori), sceglierà le dieci fotografie preferite ed assegnerà un ordine di classica dal 1° al 10°, valutandole per attinenza al tema, composizione, tecnica, originalità, ecc
Alle scelte dell’ospite corrisponderà il seguente punteggio:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti

sorrisi e fotografie
sorrisi e fotografie

VOTAZIONE FOTOGRAFI (PARTECIPANTI AL CONTEST)
La giuria “fotografi” è composta dai partecipanti al photo contest, che hanno portato fotografie in gara. Ognuno voterà le due fotografie preferite (escludendo ovviamente la propria). Si conteggeranno i voti ed andranno a punti i primi dieci classificati, secondo questa tabella:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti

sorrisi & fotografie
sorrisi & fotografie

VOTAZIONE GIURIA POPOLARE
La giuria popolare è composta dai partecipanti alla serata, che abbiano o meno portato fotografie in gara. Ognuno voterà le tre fotografie preferite (escludendo la propria, nel caso di partecipanti al contest). I ticket per votare saranno consegnati dai ragazzi del Blackwood. Si conteggeranno i voti ed andranno a punti i primi dieci classificati, secondo questa tabella:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti

VOTAZIONE COMPLESSIVA
A fine serata si effettuerà lo spoglio delle votazioni (partecipanti e popolare), con relative classifiche, si sommeranno i tre  punteggi (giuria “popolare”, giuria “fotografi” e giuria “tecnica”) e la fotografia che avrà ottenuto più punti sarà la vincitrice della gara. Il suo autore riceverà un attestato ed il libro fotografico in palio. In caso di parimerito tra due o più fotografie, vincerà quella che ha ottenuto più punti nella “classifica tecnica”.

COME PARTECIPARE

Poche facili regole da seguire
Si può partecipare alla serata con o senza fotografie.
Se si vuole partecipare al photo-contest, bisogna mandare il proprio scatto con tema “MUSICA” entro e non oltre LUNEDI’ 21 GENNAIO 2019  all’indirizzo email cena-fotografica@spazio-tangram.it
N.B.: NON VERRANNO ESPOSTE LE FOTOGRAFIE DI CHI NON SARA’ PRESENTE ALLA SERATA.
 
La partecipazione al contest fotografico prevede un contributo di 5,00€ che comprende i costi di stampa della fotografia ed i costi di organizzazione del photo-contest. 
La consumazione è libera, secondo l’ottima carta di panini, piatti e birre del Blackwood Burgerhouse

ORGANIZZAZIONE

Michele Del Vecchio per Spazio Tangram e Sergio Gradogna di Charme tutto il bello di Napoli e della Campania
www.spazio-tangram.it | www.facebook.com/SpazioTangram
www.charmenapoli.it | www.facebook.com/CharmeTuttoilbellodiNapoli
✆ 339.20.29.153 | ✉ info@spazio-tangram.it

SEDE
Blackwood Burgerhouse | Piazza Vanvitelli 9 | Napoli