Corso di fotografia di ritratto – a cura di Matteo Anatrella – inizio 18 aprile 2018

Spazio Tangram organizza corsi di fotografia a Napoli dal 2008 nella sua sede di San Martino, nel cuore del quartiere Vomero!

Clicca qui per informazioni su tutti i nostri corsi:
www.spazio-tangram.it/corsi-di-fotografia

CORSO DI FOTOGRAFIA DI RITRATTO

a cura del fotografo Matteo Anatrella 

inizio: mercoledì 18 aprile 2018 

sede: Spazio Tangram | Vomero | Napoli

Corso di Fotografia di Ritratto
Corso di Fotografia di Ritratto

 

CORSO DI FOTOGRAFIA DI RITRATTO
a cura  del fotografo Matteo Anatrella | www.matteoanatrella.it
Il corso si articola in 10 incontri – 7 didattici – 3 pratici

• definizione di ritratto, attraverso le fotografie dei grandi maestri
• psicologia del ritratto
• la geometria nella fotografia
• tecniche di ritratto: illuminazione (naturale-artificiale-mista)
• progettualità alla base della produzione, sviluppo dell’idea

corso di fotografia di ritratto
corso di fotografia di ritratto

Sede: Spazio Tangram | Via Bonito 21/b | Napoli

inizio: mercoledì 18 aprile 2018

• 10 incontri  a partire da mercoledì 18 aprile 2018
• 8 incontri in sede (7 teorici + 1 pratico)
•2 esercitazioni pratiche in esterno

il calendario delle lezioni
il calendario delle lezioni

INFO: ✆ 339.20.29.153 – ✉ info@spazio-tangram.it

LEGGI LE RECENSIONI DEGLI EX ALLIEVI: CLICCA QUI!

il docente Matteo Anatrella, al lavoro
il docente Matteo Anatrella, al lavoro

OBIETTIVI
Il corso si prefigge lo scopo di condurre i partecipanti ad una chiara identificazione degli obiettivi mediante la ricerca, al fine di consentire agli stessi l’elaborazione autonoma di un progetto e di un proprio stile comunicativo, attraverso l’autonoma interpretazione dei soggetti ritratti. Al termine del corso è previsto l’allestimento di una mostra con le fotografie scattate dagli allievi.

Qui sotto le immagini di una delle esercitazioni fotografiche in esterno di un precedente corso

 

Corso di fotografia di ritratto
Corso di fotografia di ritratto

DESTINATARI
Il corso è destinato ad allievi che abbiano frequentato già un corso base di fotografia o che abbiano conoscenze di base quali gestione rapporto tempo/diaframma, conoscenza della profondità di campo.

Corso di fotografia di ritratto
Corso di fotografia di ritratto

IL DOCENTE: MATTEO ANATRELLA
Fotografo partenopeo, classe 1975, docente di fotografia presso l’Accademia Della Moda di Napoli (IUAD),photoeditor di “Ghost” e “What else…altre storie” free press campano di cui è anche direttore artistico, ha maturato nel tempo un’esperienza che lo porta oggi a fondere tecnica fotografica e dinamismo d’immagine, approdando ad un connubio elegante tra stile e ricerca. Negli anni numerose le collaborazioni con aziende e magazine nazionali ed internazionali, oggi affianca alla fotografia pubblicitaria e di moda un ciclo di mostre col progetto “Soul and Matrix_Involucri dell’Anima” che lo vede impegnato nei musei e spazi espositivi anche con una live performance, e con l’embrionale “Overlap”, esperienza condivisa con artisti del campo della pittura e della poesia. Per Matteo Anatrella: “l’immagine ci parla, ed ogni giorno riparte, ineluttabilmente, dalla Fotografia”.

il docente Matteo Anatrella, al lavoro
il docente Matteo Anatrella, al lavoro

DURATA
• 10 incontri
• 8 incontri in sede il mercoledì  dalle 19:00 alle 21:00 a partire da mercoledì 18 aprile 2018
• 2 esercitazioni pratiche in esterno (date e orari da concordare)

MOSTRA
Gli allievi a fine corso esporranno presso Spazio Tangram (o altra sede) il proprio progetto fotografico prodotto durante il corso.

corso di fotografia di ritratto
corso di fotografia di ritratto

 

COSTO
Il contributo per il corso è di 330,00€ pagabili anche in due soluzioni

PROMOZIONI*

“Early booking“: 300,00€ (invece di 330,00€) se ci si iscrive entro giovedì 29 marzo 2018
 “You&Me“: se ci si iscrive in due, ognuno pagherà 300,00€ (invece di 330,00€)
• “Premio Fedeltà”: 300,00€ (invece di 330,00€)  per chi già ha frequentato un nostro corso o workshop di fotografia

*le promozioni non sono cumulabili

ISCRIZIONI
Essendo il corso a numero chiuso, per confermare la propria partecipazione è necessario fissare un appuntamento via email ad info@spazio-tangram.it, oppure telefonicamente al 339.20.29.153 (Michele Del Vecchio – Responsabile corsi/attività) per formalizzare l’iscrizione.
A questo link è possibile scaricare il modulo di iscrizione:
www.spazio-tangram.it/moduli/modulo_iscrizione_corso_fotografia_ritratto.pdf

Per formalizzare l’iscrizione è necessario aver

  • compilato e consegnato (o inviato) il modulo di iscrizione
  • consegnato copia del documento di identità
  • pagato almeno metà della quota di iscrizione (l’altra metà va pagata entro la seconda lezione)

MODALITA’ DI PAGAMENTO
E’ possibile effettuare il pagamento tramite bonifico, contanti o assegno bancario.

SEDE DEL CORSO
Spazio Tangram
Via Bonito 21/b | Napoli (all’interno del parco)
www.facebook.com/SpazioTangram
✆ 339.20.29.153
✉ info@spazio-tangram.it

corso di fotografia di ritrattocorso di fotografia di ritratto

Walks of Naples #10: Cristo Velato e Cappella Sansevero

 

Walks of Naples #10: Cristo Velato e Cappella Sansevero
Walks of Naples #10: Cristo Velato e Cappella Sansevero

WALKS OF NAPLES #10: ❝Cristo Velato e Cappella Sansevero❞
►cosa: visita ad una delle meraviglie del Centro Storico di Napoli: la Cappella Sansevero ed il suo Cristo Velato
►quando: sabato 24 marzo 2018 | dalle 10:00 alle 11:30
► appuntamento: ore 09:50 davanti all’ingresso della Cappella di Sansevero
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►prezzo biglietto di ingresso alla Cappella Sansevero: 10,00€
(comprensivo di prevendita on-line e ingresso senza fila)
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
IMPORTANTE: dato che l’organizzazione si occuperà di acquistare in biglietti online in prevendita (unico modo per organizzare una visita in gruppo), la prenotazione è impegnativa e senza possibilità di annullamento (si paga lo stesso anche se non si viene).
L’organizzazione si riserva il diritto di annullare la visita guidata, previa comunicazione, in caso non si raggiunga il numero minimo di partecipanti. Ricordiamo, inoltre, che all’interno della Cappella Sansevero non è possibile scattare fotografie con qualunque mezzo (fotocamere, smartphone, ecc).
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!
……………………..……………..
Sabato 24 marzo 2018 ci sarà il 10° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dalla passione della dottoressa Francesca Del Vecchio*
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
……………………..……………..
WALKS OF NAPLES #10: ❝RAIMONDO E LA CAPPELLA SANSEVERO❞
IL PROGRAMMA

RAIMONDO E LA CAPPELLA SANSEVERO
Raimondo di Sangro, VII Principe di Sansevero, è stato uno dei personaggi cardine della corte napoletana del Regno di Carlo e Ferdinando di Borbone.
Personaggio straordinario, capace di manifestare le proprie abilità in numerosi ambiti dello scibile umano: letterato, inventore, uomo d’arme, alchimista, esoterista, Gran Maestro della Massoneria napoletana e accademico italiano.
La sua personalità così ricca e poliedrica ha travalicato i limiti della storia e della scienza, dando vita ad una figura piena di fascino e mistero attorno alla quale sono late leggende e miti.
La Cappella di famiglia è il vero capolavoro del genio del Principe. Sacello gentilizio dei Sansevero, costruita a partire dal 1593 per volere del patriarca Alessandro di Sangro, venne completamente rimodernata da Raimondo che la trasformò in un capolavoro del Barocco Napoletano.
I lavori, svolti sotto la sua stretta egida, dureranno circa un trentennio e vedranno in opera una squadra composta da una decina di artisti, di formazione e provenienza diversa, che lavoreranno a stretto contatto con il Principe, che resta l’ideatore e il promotore principale di ogni invenzione iconografica.
Ogni statua racchiude un complesso mondo di significati e simbologie, non sempre facilmente districabili, che ne fanno un patrimonio unico e irripetibile. Non solo manifestazioni artistiche, quindi, ma coacervo di conoscenze tra dogmi cristiani, paradigmi massonici e riti misterici.
A cominciare dal celeberrimo Cristo Velato, di Giuseppe Sammartino. Divenuto in pochi anni, il vero e proprio must da non perdere per coloro che visitano Napoli. Anche gli stranieri che si aggirano per il Centro Storico, quelli che non parlando italiano hanno difficoltà a ricordare il nome della Cappella e della famiglia, richiedo a gran voce di vedere la “Statua col velo”.
Ma la fama del Cristo, viene messa a dura prova una volta entrati in Cappella: la bellezza delle altre statue mette in difficoltà il visitatore che si trova a dover scegliere tra opere altrettanto affascinanti. In primis la bellissima Pudicizia del Corradini, anch’essa velata ma di grande sensualità, e ancor di più il Disinganno del Queirolo, dove il lavorio della rete resta opera di straordinaria maestria.
Nella cripta sono esposti, invece, i due scheletri, le “macchine anatomiche” commissionate da Raimondo al medico palermitano Giuseppe Salerno.
Attorno ad esse la fama cupa e turpe di un principe intento alle arti magiche è cresciuta nel tempo.
Nella nostra visita, una Walk of Naples un po’ fuori dalle righe, non cammineremo per le strade della città, ma percorreremo idealmente un lungo cammino attraverso la storia e le vicende di un personaggio davvero speciale.

workshop di street photography con Robert Herman | 23-24-25 marzo 2018

Workshop di street photography con Robert Herman
Workshop di street photography con Robert Herman

WORKSHOP DI STREET PHOTOGRAPHY CON ROBERT HERMAN

23-24-25 marzo 2018

Partecipa anche tu a Napoli ad un intenso workshop con lo street photographer newyorkese Robert Herman ed organizzato da Spazio Tangram.

INFO: ✆ 339.20.29.153 – ✉ info@spazio-tangram.it

Il workshop di Street Photography con Robert Herman è un workshop intensivo progettato per i fotografi di tutti i livelli. Il Workshop mostrerà ai partecipanti come sviluppare e definire la loro visione personale ed il proprio stile e come affinare le loro capacità di fotografia e di editing per creare immagini più incisive. Robert crede fermamente nell’idea che sia l’occhio del fotografo a fare la foto, e non la macchina fotografica. In questo workshop intimo e collaborativo, Robert condividerà i suoi 30 anni di esperienza di shooting e di montaggio di fotografie. In questo workshop intensivo di tre giorni, girando per le strade di Napoli, Robert guiderà ogni partecipante a perfezionare le proprie capacità fotografiche per creare immagini più forti e riconoscere e definire il proprio stile.

Robert Herman
Robert Herman

*il workshop sarà in lingua inglese, sarà presente a tradurre Michele Del Vecchio, direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli.

© Robert Herman
© Robert Herman

GIORNO #1: venerdì 23 marzo: dalle 19:00 alle 21:00 a Spazio Tangram
Il primo giorno, Robert presenterà in dettaglio il suo lavoro, la sua storia e i suoi metodi di lavoro. Dopo le presentazioni, il workshop inizia con una revisione del portfolio in cui gli studenti condivideranno il loro lavoro con Robert e il resto del gruppo. Gli studenti riceveranno critiche costruttive e feedback in termini di composizione e presentazione. Vedremo quindi una presentazione di alcuni dei più influenti fotografi di strada – Frank, Callahan, Winogrand, Cartier-Bresson e Kertész, per capire perché le loro foto hanno così tanto successo. Robert Herman parlerà di aspetti della tecnica della fotografia di strada: composizione, luce disponibile, atteggiamenti sulla strada e l’etica di fotografare estranei, tra gli altri argomenti.

© Robert Herman
© Robert Herman

GIORNO #2: sabato 24 marzo 2018: “on the road with Robert”

La mattina usciremo a fotografare in gruppo per familiarizzare con l’ambiente circostante e conoscerci. Questo è il momento di scattare! Anche se lavoreremo principalmente con fotocamere DSLR, gli studenti saranno anche sfidati a creare immagini forti con le fotocamere degli smartphone. La fotografia riguarda sia le riprese che il montaggio e la capacità di criticare efficacemente il proprio lavoro è fondamentale. Lavorare accanto a Robert, permetterà agli studenti, attraverso il metodo “learning by doing” di affrontare sul campo gli aspetti della tecnica della fotografia di strada di cui si è parlato in aula il giorno precedente: composizione, luce disponibile, atteggiamenti sulla strada e l’etica di fotografare estranei, tra gli altri argomenti.

© Robert Herman
© Robert Herman

GIORNO #3: domenica 25 marzo 2018: dalle 10:00 alle 13:00 a Spazio Tangram
Gli studenti condivideranno in aula le immagini scattate durante il workshop e Robert li aiuterà ad identificare i punti di forza e di debolezza. Questo continuo feedback è fondamentale per consentire a ogni studente di creare un portfolio vincente che sarà presentato al gruppo completo alla fine del workshop. Ogni studente riceverà singolarmente un feedback da Robert, che li aiuterà a costruire una solida comprensione della composizione e dell’alfabetizzazione visiva nella fotografia di strada.

© Robert Herman

© Robert Herman

CHI E’ ROBERT HERMAN | www.robertherman.com

Robert Herman
Robert Herman

Robert Herman has been a street photographer since his days as an NYU film student in the late 70’s. He is the author of two monographs. The New Yorkers (Proof Positive Press), self-published in 2013, is a collection of his New York City photographs shot on Kodachrome between 1978-2005. His second monograph, The Phone Book (Schiffer 2015), is Herman’s collection of iPhone photographs made using the Hipstamatic App’s square format while traveling across the world. The Phone Book was chosen as one of the best photography books of 2015 by Elizabeth Avedon. In 2015, Herman’s work from The New Yorkers was the subject of a solo exhibition at the Amerika Haus in Munich, Germany. His photographs are in the permanent collections of The Museum of the City of New York, The George Eastman House and the Telfair Museum in Savannah GA. Herman has been interviewed on the Leonard Lopate show, and has been featured in The New York Times, Lenscratch, Lens Culture and many other publications. He has a BFA in Filmmaking from the School of the Arts at New York University and a Masters in Digital Photography from The School of Visual Arts.
He is currently working on a new book of black and white images created while living in rural Georgia.

Robert Herman | ph. Giulia Morrica
Robert Herman | ph. Giulia Morrica

COSTO DEL WORKSHOP
Il contributo per il workshop è di 200,00€

PROMOZIONI*

 “You&Me“: se ci si iscrive in due, ognuno pagherà 180,00€ (invece di 200,00€)
• “Premio Fedeltà”: 180,00€ (invece di 200,00€)  per chi già ha frequentato un nostro corso o workshop di fotografia

*le promozioni non sono cumulabili

ISCRIZIONI
Essendo il workshop a numero chiuso, per confermare la propria partecipazione è necessario fissare un appuntamento via email ad info@spazio-tangram.it, oppure telefonicamente al 339.20.29.153 (Michele Del Vecchio – Responsabile corsi/attività) per formalizzare l’iscrizione.
A questo link è possibile scaricare il modulo di iscrizione:
www.spazio-tangram.it/moduli/modulo_iscrizione_workshop_street_photography_Robert_Herman_23_24_25_marzo.pdf

Per formalizzare l’iscrizione è necessario aver

  • compilato e consegnato (o inviato) il modulo di iscrizione
  • consegnato copia del documento di identità
  • pagato la quota di iscrizione

MODALITA’ DI PAGAMENTO
E’ possibile effettuare il pagamento tramite bonifico, contanti o assegno bancario.

SEDE DEL CORSO
Spazio Tangram
Via Bonito 21/b | Napoli (all’interno del parco)
www.facebook.com/SpazioTangram
✆ 339.20.29.153
✉ info@spazio-tangram.it

Qui sotto un po’ di immagini del precedente workshop

Corso di fotografia di ritratto con Matteo Anatrella – inizio 18 aprile

CORSO DI FOTOGRAFIA DI RITRATTO

a cura del fotografo Matteo Anatrella 

inizio: mercoledì 18 aprile 2018 

sede: Spazio Tangram | Vomero | Napoli

Corso di Fotografia di Ritratto
Corso di Fotografia di Ritratto

Spazio Tangram organizza corsi di fotografia a Napoli dal 2008 nella sua sede di San Martino, nel cuore del quartiere Vomero!

Iscriviti al nuovo corso di ” fotografia di ritratto” che inizierà mercoledì 18 aprile 2018!

CORSO DI FOTOGRAFIA DI RITRATTO
a cura  del fotografo Matteo Anatrella | www.matteoanatrella.it
Il corso si articola in 10 incontri – 7 didattici – 3 pratici

• definizione di ritratto, attraverso le fotografie dei grandi maestri
• psicologia del ritratto
• la geometria nella fotografia
• tecniche di ritratto: illuminazione (naturale-artificiale-mista)
• progettualità alla base della produzione, sviluppo dell’idea

corso di fotografia di ritratto
corso di fotografia di ritratto

Sede: Spazio Tangram | Via Bonito 21/b | Napoli

inizio: mercoledì 18 aprile 2018

• 10 incontri  a partire da mercoledì 18 aprile 2018
• 8 incontri in sede (7 teorici + 1 pratico)
•2 esercitazioni pratiche in esterno

il calendario delle lezioni
il calendario delle lezioni

INFO: ✆ 339.20.29.153 – ✉ info@spazio-tangram.it

LEGGI LE RECENSIONI DEGLI EX ALLIEVI: CLICCA QUI!

il docente Matteo Anatrella, al lavoro
il docente Matteo Anatrella, al lavoro

OBIETTIVI
Il corso si prefigge lo scopo di condurre i partecipanti ad una chiara identificazione degli obiettivi mediante la ricerca, al fine di consentire agli stessi l’elaborazione autonoma di un progetto e di un proprio stile comunicativo, attraverso l’autonoma interpretazione dei soggetti ritratti. Al termine del corso è previsto l’allestimento di una mostra con le fotografie scattate dagli allievi.

Qui sotto le immagini di una delle esercitazioni fotografiche in esterno di un precedente corso

 

Corso di fotografia di ritratto
Corso di fotografia di ritratto

DESTINATARI
Il corso è destinato ad allievi che abbiano frequentato già un corso base di fotografia o che abbiano conoscenze di base quali gestione rapporto tempo/diaframma, conoscenza della profondità di campo.

Corso di fotografia di ritratto
Corso di fotografia di ritratto

IL DOCENTE: MATTEO ANATRELLA
Fotografo partenopeo, classe 1975, docente di fotografia presso l’Accademia Della Moda di Napoli (IUAD),photoeditor di “Ghost” e “What else…altre storie” free press campano di cui è anche direttore artistico, ha maturato nel tempo un’esperienza che lo porta oggi a fondere tecnica fotografica e dinamismo d’immagine, approdando ad un connubio elegante tra stile e ricerca. Negli anni numerose le collaborazioni con aziende e magazine nazionali ed internazionali, oggi affianca alla fotografia pubblicitaria e di moda un ciclo di mostre col progetto “Soul and Matrix_Involucri dell’Anima” che lo vede impegnato nei musei e spazi espositivi anche con una live performance, e con l’embrionale “Overlap”, esperienza condivisa con artisti del campo della pittura e della poesia. Per Matteo Anatrella: “l’immagine ci parla, ed ogni giorno riparte, ineluttabilmente, dalla Fotografia”.

il docente Matteo Anatrella, al lavoro
il docente Matteo Anatrella, al lavoro

DURATA
• 10 incontri
• 8 incontri in sede il mercoledì  dalle 19:00 alle 21:00 a partire da mercoledì 18 aprile 2018
• 2 esercitazioni pratiche in esterno (date e orari da concordare)

MOSTRA
Gli allievi a fine corso esporranno presso Spazio Tangram (o altra sede) il proprio progetto fotografico prodotto durante il corso.

corso di fotografia di ritratto
corso di fotografia di ritratto

 

COSTO
Il contributo per il corso è di 330,00€ pagabili anche in due soluzioni

PROMOZIONI*

“Early booking“: 300,00€ (invece di 330,00€) se ci si iscrive entro giovedì 29 marzo 2018
 “You&Me“: se ci si iscrive in due, ognuno pagherà 300,00€ (invece di 330,00€)
• “Premio Fedeltà”: 300,00€ (invece di 330,00€)  per chi già ha frequentato un nostro corso o workshop di fotografia

*le promozioni non sono cumulabili

ISCRIZIONI
Essendo il corso a numero chiuso, per confermare la propria partecipazione è necessario fissare un appuntamento via email ad info@spazio-tangram.it, oppure telefonicamente al 339.20.29.153 (Michele Del Vecchio – Responsabile corsi/attività) per formalizzare l’iscrizione.
A questo link è possibile scaricare il modulo di iscrizione:
www.spazio-tangram.it/moduli/modulo_iscrizione_corso_fotografia_ritratto.pdf

Per formalizzare l’iscrizione è necessario aver

  • compilato e consegnato (o inviato) il modulo di iscrizione
  • consegnato copia del documento di identità
  • pagato almeno metà della quota di iscrizione (l’altra metà va pagata entro la seconda lezione)

MODALITA’ DI PAGAMENTO
E’ possibile effettuare il pagamento tramite bonifico, contanti o assegno bancario.

SEDE DEL CORSO
Spazio Tangram
Via Bonito 21/b | Napoli (all’interno del parco)
www.facebook.com/SpazioTangram
✆ 339.20.29.153
✉ info@spazio-tangram.it

corso di fotografia di ritrattocorso di fotografia di ritratto

Cena fotografica #10: “L’altra Napoli”

cena fotografica "l'altra Napoli"
cena fotografica “l’altra Napoli”

Foodography | cena fotografica #10: tema “L’ALTRA NAPOLI”

“L’altra Napoli”, ovvero una Napoli meno cartolina e meno nota, ma comunque che vive e che pulsa.

• quando: martedì 20 marzo  2018 h:20:00
•  dove:  Pub Morrigan | Via Morghen 72/a | Napoli
• ospite in giuria il fotografo Mario Spada | www.mariospada.it
•  tema del photo-contest:“L’ALTRA NAPOLI”
• termine invio fotografie: lunedì 19 marzo 2018

TEMA DEL PHOTO CONTEST: “L’ALTRA NAPOLI”
PREMI IN PALIO
• PREMIO VINCITORE ASSOLUTO
►Josef Koudelka – Zingari
• PREMIO “GIURIA TECNICA”
►Robert Doisneau : Paris Les Halles
• PREMIO “GIURIA POPOLARE”
►Maledetti Fotografi: Le interviste

N.B: si può partecipare anche senza portare fotografie! Tutti possono votare!

Ed eccoci giunti al 5° anno di cene fotografiche organizzate da Spazio Tangram – Napoli in collaborazione con Charme tutto il bello di Napoli e della Campania,  Foto Center Club.

sorrisi e fotografie
sorrisi e fotografie

COSA SONO LE CENE FOTOGRAFICHE?

Un ciclo di serate in cui si uniscono l’enogastronomia, la fotografia e la musica, con la “qualità” come minimo comun denominatore.
Il pub Morrigan metterà il cibo e le birre, mentre i tanti appassionati ed amici  metteranno le fotografie.

Sorrisi, buon cibo e tanti amici
Sorrisi, buon cibo e tanti amici
sorrisi & fotografie
sorrisi & fotografie

L’idea è quella di far incontrare “fisicamente” professionisti, amatori o semplici appassionati dello scatto, uniti dall’interesse comune per la fotografia, attraverso una gara fotografica. L’arte dello “scrivere con la luce” è spesso condivisa “on line”, ma godersela dal vivo è un’altra cosa.

il Panino Tangram
il Panino Tangram | limited edition

IL TEMA DEL PHOTO CONTEST: “L’ALTRA NAPOLI”
“L’altra Napoli”, ovvero una Napoli meno cartolina e meno nota, ma comunque che vive e che pulsa.

le birre del Morrigan
le birre del Morrigan

DSC_0227

socialità & fotografie
socialità & fotografie
le fotografie in esposizione

le fotografie in esposizone
sorrisi e fotografie
sorrisi e fotografie

PREMI IN PALIO
• PREMIO VINCITORE ASSOLUTO
►Josef Koudelka – Zingari
• PREMIO “GIURIA TECNICA”
►Robert Doisneau : Paris Les Halles
• PREMIO “GIURIA POPOLARE”
►Maledetti Fotografi: Le interviste
Cene fotografiche di Spazio Tangram

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Di seguito le regole da rispettare, nell’interesse di tutti, per rendere più fluido il photo-contest:

– Il contest nasce come momento di confronto “di persona”, quindi non è possibile mandare la fotografia se non si sarà presenti fisicamente alla serata.
– Risoluzione della fotografia: lunghezza minima del lato corto 1500 pixel
– L’immagine non può essere autografata con watermark (no firme, no autore, no sito, ecc).
– Si può inviare una sola immagine. Una volta inviata la fotografia, non sarà possibile sostituirla successivamente, né via email né durante la serata.
Ove mai arrivassero due o più fotografie in una stessa email, ne verrà scelta una -a caso-dall’organizzazione.

– Le immagini devono essere inviate tassativamente entro e non oltre le ore 23:59 del giorno precedente la gara, per permettere al giurato tecnico di visionarle preventivamente e scegliere le sue preferite e per consentire all’organizzazione di stamparle e di allestire l’esposizione.

Luca Anzani del Centro di Fotografia Indipendente
Luca Anzani del Centro di Fotografia Indipendente

N.B.: NON VERRANNO ESPOSTE LE FOTOGRAFIE DI CHI NON SARA’ PRESENTE ALLA SERATA.

INVIO DELLE IMMAGINI
Per partecipare alla gara fotografica, inviare ENTRO E NON OLTRE LE ORE 23:59 DI LUNEDI’ 19 MARZO 2018 il proprio scatto con tema “L’ALTRA NAPOLI” all’indirizzo email: cena-fotografica@spazio-tangram.it
Ci occuperemo noi di stampare la fotografia in formato 20x30cm e di montarla su cartoncino nero 25×35. Il costo di stampa rientra nei 5,00€ che ogni partecipante pagherà durante la serata, comprensivo anche dei costi di organizzazione del photo contest ed allestimento della mostra. A fine serata ogni autore potrà portar via la propria immagine stampata.

Antonio Biasiucci con Michele Del Vecchio
il fotografo Antonio Biasiucci, ospite ad una delle nostre serate
Michele Del Vecchio e Luisa Solla di Spazio Tangram con il fotografo Mario Ferrara
Michele Del Vecchio e Luisa Solla di Spazio Tangram con il fotografo Mario Ferrara
Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotoreporter Mario Laporta
Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotoreporter Mario Laporta

SVOLGIMENTO DELLA SERATA
Le fotografie saranno esposte nel Morrigan Pub (via Morghen 72/a) e valutate da una giuria tecnica e da una giuria popolare. La somma dei due punteggi decreterà il vincitore della serata.

VOTAZIONE GIURIA POPOLARE
La giuria popolare è composta dai partecipanti alla serata, che abbiano o meno portato fotografie in gara. Ognuno voterà le tre fotografie preferite (escludendo la propria, nel caso di partecipanti al contest). Si conteggeranno i voti ed andranno a punti i primi dieci classificati, secondo questa tabella:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti
IMPORTANTE: si potrà votare entro le 22:30, poi inizierà lo spoglio dei voti per poter stilare la classifica “GIURIA POPOLARE”.

il fotografo Mario Spada
il fotografo Mario Spada, ospite ad una delle nostre serate

VOTAZIONE GIURIA TECNICA
Ogni incontro avrà come ospite un addetto ai lavori (fotografo professionista, curatore, critico fotografico, gallerista, stampatore, ecc). Prima della gara, l’ospite visionerà tutte le fotografie in maniera anonima (non c’è riferimento agli autori), sceglierà le dieci fotografie preferite ed assegnerà un ordine di classica dal 1° al 10°, valutandole per attinenza al tema, composizione, tecnica, originalità, ecc
Alle scelte dell’ospite corrisponderà il seguente punteggio:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti

VOTAZIONE COMPLESSIVA
A fine serata si effettuerà lo spoglio della votazione popolare, con relativa classifica, si sommeranno i due punteggi (giuria popolare e giuria tecnica) e la fotografia che avrà ottenuto più punti sarà la vincitrice della gara. Il suo autore riceverà un attestato ed il libro fotografico in palio. In caso di parimerito tra due o più fotografie, vincerà quella che ha ottenuto più punti nella “classifica tecnica”.

COME PARTECIPARE

Poche facili regole da seguire
Si può partecipare alla serata con o senza fotografie.
Se si vuole partecipare al photo-contest, bisogna mandare il proprio scatto con tema “LA VITA E’ UNA COSA MERAVIGLIOSA” entro e non oltre MARTEDì 20 FEBBRAIO 2018 all’indirizzo email cena-fotografica@spazio-tangram.it
N.B.: NON VERRANNO ESPOSTE LE FOTOGRAFIE DI CHI NON SARA’ PRESENTE ALLA SERATA.
 
La partecipazione al contest fotografico prevedede un contributo di 5,00€ che comprende i costi di stampa della fotografia ed i costi di organizzazione del photo-contest. 
La consumazione è libera, secondo l’ottima carta di panini, piatti e birre del Pub Morrigan

ORGANIZZAZIONE

Michele Del Vecchio per Spazio Tangram e Sergio Gradogna di Charme tutto il bello di Napoli e della Campania
www.spazio-tangram.it | www.facebook.com/SpazioTangram
www.charmenapoli.it | www.facebook.com/CharmeTuttoilbellodiNapoli
✆ 339.20.29.153 | ✉ info@spazio-tangram.it

SEDE
Morrigan Pub | Via Morghen 72/a | Napoli

Walks of Naples #9: San Domenico Maggiore

 

Walks of Naples #9: San Domenico Maggiore

WALKS OF NAPLES #9: ❝SAN DOMENICO MAGGIORE❞
►cosa: visita al meraviglioso complesso museale di San Domenico Maggiore e passeggiata attraverso “Spaccanapoli e l’antico Decumanus Inferior,
►quando: sabato 17 marzo 2018 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 davanti all’ingresso della Chiesa di San Domenico Maggiore nell’omonima piazza.
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►prezzo biglietto di ingresso al Museo: 5,00€
[il biglietto di ingresso permette di visitare le Arche Aragonesi, la Collezione abiti del XVI sec., la Sagrestia, la Sala degli arredi sacri
ed il Salvator Mundi]
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!
……………………..……………..
Sabato 17 marzo 2018 ci sarà il 9° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dalla passione della dottoressa Francesca Del Vecchio*
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
……………………..……………..
WALKS OF NAPLES #8: ❝SAN DOMENICO MAGGIORE❞
IL PROGRAMMA
Piazza San Domenico Maggiore: fulcro di un crocevia strategico del centro storico di Napoli. Da qui si dirama a Est e Ovest la Spaccanapoli, l’antico Decumanus Inferior, che oggi da un lato prende il nome di via Benedetto Croce e dall’altro quello di via San Biagio dei Librai. Qui si interseca anche uno dei cardines principali, corrispondente all’attuale via Mezzocannone. E qui in antico giungevano le mura greche, con la perduta Porta Cumana (detta anche Puteolana), accesso alla Neapolis.
In una camminata napoletana che sembra scontata ed ovvia, ripercorrendo un itinerario più e più volte compiuto nello struscio domenicale – se non altro per acquistare almeno una volte le famose sfogliatelle – avremo l’onore e piacere di stupirvi ancora una volta. Quale meraviglia più grande di quella di scoprire la ricchezza di ciò che si pensa di conoscere già? Il nascondiglio perfetto è quello che si cela in piena vista, sotto gli occhi di tutti.
Accoglieremo l’invito fattoci della Piazza stessa, che partendo dal nucleo centrale del suo maestoso obelisco, la splendida Guglia di San Domenico, si diparte poi a raggiera tutt’intorno. I bracci del sole irradiante che decorano la piazza ci guideranno verso gli edifici che la contornano: i palazzi (Palazzo Petrucci, Palazzo Casacalenda, Palazzo Saluzzo, Palazzo Sansevero di Sangro) e le chiese (Sant’Angelo a Morfisa, San Domenico Maggiore, Sant’Angelo a Nilo).
Protagonista assoluto e incontrastato della nostra passeggiata sarà il Complesso di San Domenico Maggiore. Una Basilica secolare, fondata dagli Angioini e poi scelta dagli Aragonesi quale vero e proprio mausoleo della dinastia reale. Custodisce al suo interno tesori inestimabili: dagli affreschi di Pietro Cavallini al Presepe di Belverte, dal cero di Tino da Camaino alla Flagellazione del Vaccaro.
Qui ha avuto la sua nascita l’Università di Napoli. Qui hanno vissuto pregato lavorato e sofferto personaggi del Calibro di San Tommaso d’Aquino Giovanni Pontano Tommaso Campanella Giordano Bruno.
Avremo modo di accedere alla Sacrestia (dove si conservano le Arche Aragonesi, le tarsie lignee e il soffitto affrescato dal Solimena), alla Sala degli Arredi Sacri (abiti antichi, paramenti liturgici), al Monastero (la cella di San Tommaso con il Crocifisso Miracoloso).

Walks of Naples #8: Piedigrotta, Tomba&Parco di Virgilio

WALKS OF NAPLES #8: ❝PIEDIGROTTA&TOMBA DI VIRGILIO❞
►cosa: in questa nuova camminata napoletana andremo alla scoperta della Piedigrotta, quartiere moderno, ma dalle radici antiche. Scopriremo una meraviglia nascosta: la Tomba ed il Parco di Virgilio con Crypta Neapolitana e tanto altro ancora…
►quando: domenica 11 marzo 2018 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 davanti all’ingresso del Parco Vergiliano a Piedigrotta (da non confondersi col Parco Virgiliano a Posillipo)
[https://www.google.it/maps/place/Parco+Vergiliano+a+Piedigrotta/@40.830317,14.2179532,15z/data=!4m5!3m4!1s0x0:0x381f83f698709c27!8m2!3d40.830317!4d14.2179532]

© ph. Teresa Spagnoletti
© ph. Teresa Spagnoletti

►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
– Michele Del Vecchio di Spazio Tangram – Napoli
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) oppure scrivendo ad info@spazio-tangram.it indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!

gli amici delle "Walks of Naples | camminate napoletane"
gli amici delle “Walks of Naples | camminate napoletane”


……………………..……………..
Domenica 11 marzo 2018 ci sarà l’8° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dai fratelli Francesca e Michele Del Vecchio
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
*Michele Del Vecchio: da 10 anni direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli, spazio napoletano dedicato alla fotografia ed all’arte contemporanea. Ama creare connessioni tra persone coinvolgendole nella piccola/grande famiglia di Tangram.
……………………..……………..
WALKS OF NAPLES #8: PIEDIGROTTA & TOMBA E PARCO DI VIRGILIO.
Napoli città incoronata da colline, che la abbracciavano proteggevano isolavano. Colline che a lungo sono rimaste fuori dalle mura, luogo di delizia, ameno, rifugio per dolci scampagnate residenze di campagna e silenti monasteri.
Una di queste alture, posta a cavallo tra i Campi Flegrei e la Neapolis, venne in tempi antichi scavata e incisa per essere attraversata da un lungo tunnel nuova via di comunicazione: quella Crypta Neapolitana, nella cui costruzione pare che oltre alla forza dell’Impero Romano abbia contribuito anche il tocco magico di Virgilio. La nuova apertura, la Grotta, sarà poi nel tempo lo spartiacque e il denominatore comune di due nuovi quartieri moderni della citta, che si aprono uno al di là (Fuorigrotta) e uno ai suoi piedi.
In questa nuova camminata napoletana andremo alla scoperta della Piedigrotta, quartiere moderno, ma dalle radici antiche.
Partiremo dal Parco Vergiliano, da scriversi rigorosamente con la “e” per non confondersi con il quasi omonimo Parco Virgiliano di Posillipo. Qui, in una natura insolitamente incontaminata, tra alberi e arbusti incontreremo la Tomba di Vergilio e quella di Leopardi. Come se la storia e l’arte di Napoli venissero qui venissero sintetizzati, racchiusi all’interno di un percorso secolare che parte della poesia classica e giunge agli albori dell’Italia Unita.
E qui vedremo anche la famosa grotta, quella Crypta, purtroppo non più percorribile, ma che ancora mostra il fascino delle storie e dei segreti che vi hanno preso piede.
Scesi dal parco, andremo a conoscere la Chiesa di Santa Maria della Piedigrotta, dove viene venerata una statua della Madonna risalente al Trecento: bellissima e fonte di una leggenda quanto mai insolita, legata ad una scarpetta…..
La nostra passeggiata proseguirà per raggiungere Mergellina e ricostruire le vicende di un altro grande poeta, Jacopo Sannazaro che qui ha vissuto e celebrato la sua arte.