Walks of Naples #7: Regina Coeli

WALKS OF NAPLES #7: ❝REGINA COELI❞
►cosa: “Walks of Naples” #6: REGINA COELI. Alla scoperta dell’antico Decumanus Superior e dell’incredibile complesso monumentale di “Regina Coeli” con la Chiesa, Chiostro, Monastero, Giardino, Refettorio e Farmacia.
►quando: sabato 24 febbraio 2018 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 davanti alla Chiesa di Santa Maria Regina Coeli (Largo Regina Coeli davanti al Bar Romano, Napoli)
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
– Michele Del Vecchio di Spazio Tangram – Napoli
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►contributo benefico per le suore: 5,00€
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) oppure scrivendo ad info@spazio-tangram.it indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!
……………………..……………..

Sabato 24 febbraio 2018 ci sarà il 7° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dai fratelli Francesca e Michele Del Vecchio
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
*Michele Del Vecchio: da 10 anni direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli, spazio napoletano dedicato alla fotografia ed all’arte contemporanea. Ama creare connessioni tra persone coinvolgendole nella piccola/grande famiglia di Tangram.
……………………..……………..
WALKS OF NAPLES #7: REGINA COELI
REGINA COELI
L’Antico Decumanus Superior, corrispondente ad un percorso imponente composto da via della Sapienza, via Pisanelli, via dell’Anticaglia, via San Giuseppe dei Ruffi, via Donnaregina, via Santi Apostoli, via Santa Sofia, è il meno conosciuto dei tre assi viari che tagliano trasversalmente il Centro Storico. Decumano una volta centro vitale della città, era in epoca romana affollatissimo per la presenza dei due teatri. Oggi è oscurato dalla sempre crescente fama della Spaccanapoli e di Via dei Tribunali, presi ormai d’assalto da napoletani e turisti.
Eppure è proprio lungo questo Decumano che si celano alcuni dei più interessanti complessi conventuali della città. Il fatto che alcuni di essi siano caduti, ingiustamente, nel medesimo oblio, che ha colpito la zona, li rende solo più affascinanti e il gusto della loro scoperta ancora più piacevole . E la ricchezza del Decumano è tale che saranno necessari numerosi incontri dei “Walks of Naples”, poiché una sola camminata non potrà svelarli tutti.
Sarà quindi una vera meraviglia, inoltrarci alla scoperta del complesso di Santa Maria Regina Coeli, che poca o nessuna eco suscita nei più. Generando ancora maggiore stupore una volta che ci addentreremo negli ambienti perfettamente conservati, oggi sede di un Istituto scolastico: Chiesa, Chiostro,Monastero, Giardino, Refettorio e Farmacia.
Realizzato sull’antica collina di Caponapoli, il Complesso domina lo slargo omonimo, con la facciata della chiesa che si erge su di un’ampia scalinata. Il Campanile curiosamente eretto trasversalmente a fare da ponte sulla vicina via Pisanelli. Il Convento posto alle spalle lungo vico San Gaudioso che cela al suo interno uno dei rari polmoni verdi della città.
Il nostro percorso, come sempre, proseguirà in giro per i vicoli ad evidenziare palazzi dilavati dal tempo, ma dal fascino immutato; chiese tristemente chiuse da tempo immemore e dalle porte murate; brani di luoghi storici perduti e conservati solo nella memoria

Walks of Naples #6 – Monteoliveto

Walks of Naples #6: Monteoliveto
Walks of Naples #6: Monteoliveto

 

WALKS OF NAPLES #6: ❝MONTEOLIVETO❞
►cosa: “Walks of Naples” #6: MONTEOLIVETO. Via Monteoliveto costituisce l’elemento di raccordo in un crocevia di quartieri diversi, fisicamente vicini ma storicamente lontani. Si interseca con via Sanfelice spartiacque tra la Napoli del Risanamento di Corso Umberto e quella Fascista del Rione Carità. E se non bastasse, Monteoliveto si incunea anche prepotentemente tra il Centro Storico che sorge da un lato e Via Toledo che si protende dall’altro.
►quando: sabato 17 febbraio 2018 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 davanti alla Chiesa di Sant’Anna dei Lombardi (piazza Monteoliveto, Napoli)
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
– Michele Del Vecchio di Spazio Tangram – Napoli
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►contributo al restauro della Sacrestia del Vasari della Chiesa di Sant’Anna dei Lombardi: 3,00€
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) oppure scrivendo ad info@spazio-tangram.it indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!
……………………..……………..
Sabato 17 febbraio 2018 ci sarà il 6° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dai fratelli Francesca e Michele Del Vecchio
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
*Michele Del Vecchio: da 10 anni direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli, spazio napoletano dedicato alla fotografia ed all’arte contemporanea. Ama creare connessioni tra persone coinvolgendole nella piccola/grande famiglia di Tangram.
……………………..……………..
WALKS OF NAPLES #6: MONTEOLIVETO
Via Monteoliveto costituisce l’elemento di raccordo in un crocevia di quartieri diversi, fisicamente vicini ma storicamente lontani. Si interseca con via Sanfelice spartiacque tra la Napoli del Risanamento di Corso Umberto e quella Fascista del Rione Carità. E se non bastasse, Monteoliveto si incunea anche prepotentemente tra il Centro Storico che sorge da un lato e Via Toledo che si protende dall’altro.
Il suo percorso segue il tracciato un antico torrente che convogliava a valle le acque piovane provenienti dalle collina, poi in epoca aragonese ha ospitato le mura cittadine che scendendo da calata Trinità Maggiore e proseguivano fino a Santa Maria la Nova.
A dominare in antico questo territorio, due complessi conventuali: quello di Monteoliveto e, non lontano, quello di S. Anna dei Lombardi, le cui sorti si sono poi fuse per uno strano caso del destino. Quando Ferdinando di Borbone allontanò dal Regno i padri Olivetani che avevano aderito alla Repubblica del 1799, nella chiesa di Monteoliveto si trasferirono i monaci della comunità dei Lombardi, la cui originaria struttura era stata distrutta da un recente terremoto.
Celata dietro una facciata inusuale, fondamentalmente anonima, di grigio piperno, Monteoliveto si nasconde in piena vista nel centro città: chiesa tra le più ricche e sorprendenti di Napoli.
Scrigno del Rinascimento napoletano, ospita al suo interno un unicum: il Compianto del Cristo Morto del modenese Guido Mazzoni, straordinario teatro in scultura. La Sacrestia è il capolavoro di Giorgio Vasari, che qui importa a Napoli la “modernità” dell’arte toscana.
Nella nostra passeggiata, andremo a recuperare e riscoprire il fitto tessuto urbano e architettonico che si irradia dal complesso di Monteoliveto/Sant’Anna dei Lombardi.
A partire dai chiostri – originariamente parte del complesso conventuale – ogni reimpiegati a vario titolo in caserme, strutture militari ed edifici pubblici.
Passando per la Fontana di Monteoliveto che domina lo slargo davanti alla chiesa.
Per proseguire con i grandiosi palazzi nobiliari che circondano l’area, da Palazzo Gravina a Palazzo Carafa Maddaloni, da Palazzo Venusio a Palazzo Doria d’Angri.

I Love 80s – Carnival@Classico

I love 80s

I love 80s

❝I❤80s | Carnival@Classico❞ | martedì 13.02 | start: h.20:00.
Classico | via Cappella Vecchia 46
Tuffatevi con noi nei meravigliosi anni ’80!
————————–————————–
In molti ci avete chiesto di ripetere ❝I❤80s❞. E lo facciamo subito, questo martedì 13 febbraio, martedì grasso, ultimo di carnevale.
Ma non temete: NO DRESS CODE! Non è una festa in maschera! Portate con voi solamente la voglia di divertirvi!
❝I❤80s❞ è un aperitivo informale durante il quale Michele Del Vecchio diSpazio Tangram – Napoli selezionerà per gli amici musica anni ’80 e Gianpiero Arria vi accoglierà con le sue gustose tapas, i saporiti sfizi ed altre sorprese culinarie, insieme alla maestria del “resident chef” Lucio Paciello.
L’ingresso e la consumazione sono liberi. Fatevi consigliare dallo staff nella scelta di ottimi cocktail e lounge drink.
————————–————————–
❝I❤80s❞ è un evento Tangram
www.spazio-tangram.it

❝CLASSICO | RISTORANTE ITALIANO❞
Dai creatori di Anhelo e di Jamon, nasce ❝Classico ristorante italiano❞. Nel cuore dell’antico borgo di Cappella Vecchia, Chiaia/San Ferdinando, Napoli.

Classico Ristorante Italiano
Vico S. Maria a Cappella Vecchia 44 | Napoli
tel: 081 245 1144
pagina fb: Classico ristorante italiano

 

corso base di fotografia a Napoli

Corso Lezioni di fotografia con Mario Ferrara a Spazio Tangram
Corso Lezioni di fotografia con Mario Ferrara a Spazio Tangram

Se cercavi un corso di fotografia per ragazzi dai 12 ai 17 anni, clicca qui

Spazio Tangram organizza corsi di fotografia a Napoli dal 2008 nella sua sede di San Martino, nel cuore del quartiere Vomero!

Iscriviti al nuovo corso che inizierà giovedì 22 marzo 2018!

CORSO BASE DI FOTOGRAFIA | 9ª edizione
“Lezioni di fotografia” di Mario Ferrara | www.marioferrara.it
Tecnica | Storia | postproduzione | uscite fotografiche | mostra finale
16 lezioni di due ore + 2 uscite fotografiche + mostra finale

Sede: Spazio Tangram | Via Bonito 21/b | Napoli

inizio: giovedì 22 marzo 2018

• 18 incontri (16 in aula e due uscite).
• lezioni in aula: lunedì e giovedì dalle 19:00 alle 21:00 a partire da giovedì 22 marzo  2018
• uscite fotografiche: sabato 7 e sabato 14 aprile 2018.

INFO: ✆ 339.20.29.153 – ✉ info@spazio-tangram.it

LEGGI LE RECENSIONI DEGLI EX ALLIEVI: CLICCA QUI!

11168495_10153361990858167_1176678176487969606_n

Uscita Fotografica
Uscita Fotografica
Esercitazione fotografica in esterno
Esercitazione fotografica in esterno
Esercitazione fotografica in esterno
Esercitazione fotografica in esterno
Lezioni di fotografia a Spazio Tangram
Lezioni di fotografia a Spazio Tangram
Esercitazione fotografica in esterno
Esercitazione fotografica in esterno
esercitazione fotografica in esterno
esercitazione fotografica in esterno

OBIETTIVI
Il corso si divide in tre fasi:
La prima si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti le nozioni di base della tecnica fotografica analizzando fotocamere, obiettivi, esposizione, tempi di otturazione, diaframmi, sensibilità ISO, composizione, ecc.
La seconda analizzerà il percorso artistico degli autori più rappresentativi della storia della fotografia, per permettere di comprendere il panorama della fotografia d’autore, focalizzando l’attenzione su quella contemporanea, mediante proiezioni di fotografie, documentari e visione ed analisi di libri fotografici.
Le unità didattiche relative a questa fase del corso, tratteranno la fotografia come “linguaggio”; sviluppando, nei partecipanti, la capacità di “progettazione fotografica”, mediante una ricerca individuale su un tema da trattare attraverso la fotografia.
La terza fase affronterà le problematiche della fotografia digitale, con particolare attenzione alle due fasi distinte della “gestione” ed a quella dell’ “elaborazione ed ottimizzazione” dei file di immagine.
Sono previste due uscite didattiche per mettere in pratica le nozioni trattate in aula.

 

corso base di fotografia a Napoli
corso base di fotografia a Napoli

DESTINATARI
Questo corso si rivolge sia a chi è a digiuno degli aspetti tecnici ed espressivi della fotografia, sia a chi vuole approfondire la fotografia come “linguaggio”.

IMG_8221
IL DOCENTE: MARIO FERRARA
Nasce a Caserta nel 1972.
Laureato in architettura alla Federico II di Napoli, Master II livello: La rappresentazione fotografica dell’architettura e dell’ambiente, conseguito al La Sapienza di Roma.
Insegna dal 2000 Tecnica fotografica all’IIS Sannino Ponticelli di Napoli con contratto a tempo indeteerminato.
Ha insegnato Teoria e tecnica della fotografia digitale (a.a. 2007/2008) e Tecnica di ripresa della fotografia di Architettura (a.a. 2009/2010) all’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Al suo attivo numerose pubblicazioni e mostre.
Nel 2008 ha fotografato sette città italiane per la Deutsche Bank.
Dal 2011 è tra i relatori di Photoarchitetti, evento nazionale itinerante dedicato alla teoria e tecnica fotografica in architettura.
Nel 2013 ha realizzato una campagna fotografica, per conto della CEI, sulle chiese di architettura contemporanea italiane, con le immagini in mostra al museo MAXXI di Roma.
Nel 2014 ha esposto al museo MACRO di Roma nell’ambito di un evento artistico organizzato da Deutsche Bank.
Nel 2015 ha esposto a Venezia nell’ambito di Mediterraneo: Fotografie tra terra e mare; a Camerino nell’ambito del XVV Seminario di cultura urbana ed a Bari nell’ambito del Museo Foto Festival. Nel 2016 ha esposto al Rovinj Photodays in Croazia.

http://www.marioferrara.it/
DURATA
• 18 incontri (16 in aula e due uscite).
• lezioni in aula: lunedì e giovedì dalle 19:00 alle 21:00 a partire da lunedì giovedì 22 marzo 2018
• uscite fotografiche: sabato 7 e sabato 14 aprile 2018

Calendario delle lezioni
Calendario delle lezioni
corso base di fotografia a Napoli
corso base di fotografia a Napoli

MOSTRA
Gli allievi a fine corso esporranno presso Spazio Tangram (o altra sede) il proprio progetto fotografico prodotto durante il corso.

mostra finale degli allievi
COSTO
Il contributo per il corso è di 380,00€ pagabili anche in due soluzioni

PROMOZIONI*

• “Early booking”: se ci si iscrive entro il 28 febbraio 2018, il prezzo è di 350,00€ (invece di 380,00€)

“You&Me“: se ci si iscrive in due, ognuno pagherà 350,00€ (invece di 380,00€)
“Premio Fedeltà”: 350,00€ (invece di 380,00€)  per chi già ha frequentato un nostro corso o workshop di fotografia

*le promozioni non sono cumulabili

ISCRIZIONI
Essendo il corso a numero chiuso, per confermare la propria partecipazione è necessario fissare un appuntamento via email ad info@spazio-tangram.it, oppure telefonicamente al 339.20.29.153 (Michele Del Vecchio – Responsabile corsi/attività) per formalizzare l’iscrizione.
A questo link è possibile scaricare il modulo di iscrizione:
www.spazio-tangram.it/moduli/modulo_iscrizione_corso_base_fotografia_Mario_Ferrara.pdf

Per formalizzare l’iscrizione è necessario aver

  • compilato e consegnato (o inviato) il modulo di iscrizione
  • consegnato copia del documento di identità
  • pagato almeno metà della quota di iscrizione
corso base di fotografia a Napoli
corso base di fotografia a Napoli

MODALITA’ DI PAGAMENTO
E’ possibile effettuare il pagamento tramite bonifico, contanti o assegno bancario.

SEDE DEL CORSO
Spazio Tangram
Via Bonito 21/b | Napoli (all’interno del parco)
www.facebook.com/SpazioTangram
✆ 339.20.29.153
✉ info@spazio-tangram.it

IMG_8231

Qui sotto alcune foto dei corsi precedenti

corso di fotografia notturna con Paolo Liggeri

corso di fotografia notturna con Paolo Liggeri
corso di fotografia notturna con Paolo Liggeri

Corso di Fotografia notturna a cura di Paolo Liggeri

da venerdì 2 marzo 2018 a venerdì 13 aprile 2018

inizio: venerdì 2 marzo 2018

6 lezioni pratiche ◆ 3 lezioni teoriche ◆ 1 lezione di postproduzione

Attraverso il metodo “Learning by doing” (Imparare facendo) del fotografo Paolo Liggeri, imparerai a scattare fotografie di paesaggio notturno, Urban street photo, ad utilizzare la tecnica del “Light Painting” ed i segreti per ottimizzare la postproduzione di immagini scattate in notturna!

ARGOMENTI DEL CORSO
◆ Paesaggio Notturno
◆ Street photography notturna
◆ Light painting
◆ Post produzione

CALENDARIO DEL CORSO
◆ Venerdì 2 marzo 2018: 1°lezione teorica in aula sul “Paesaggio notturno”
◆ Domenica  4 marzo 2018: 1°lezione pratica: esercitazione fotografica in esterno: fotografia paesaggistica marina notturna (spiaggia/mare)
◆ Domenica 11 marzo 2018: 2° lezione pratica: esercitazione fotografica di astrofotografia in esterno (montagna)
◆ Domenica 18 marzo 2018: 3° lezione pratica: uscita fotografica in esterno: fotografia notturna industriale
◆ Domenica 25 marzo 2018: 4° lezione pratica:  esercitazione fotografica in esterno di “Urban photography” notturna con 2° lezione teorica. Teoria e pratica insieme, sempre per strada

◆ mercoledì 28 marzo 2018:  5° lezione pratica e 3° teorica: tutto sul light painting a Spazio Tangram
◆ domenica 8 aprile 2018: 6° lezione pratica: uscita fotografica sul “light painting”
◆ Venerdì 13 aprile 2018: lezione di postproduzione a Spazio Tangram

PAESAGGIO NOTTURNO

33

STREET PHOTOGRAPHY NOTTURNA

 

12

LIGHT PAINTING

11

DURATA
• 10 incontri
(6 uscite pratiche ◆ 3 lezioni teoriche ◆ 1 lezione finale di postproduzione).
• orari lezioni in aula: dalle 19:00 alle 21:00
• orari uscite fotografiche: da concordare tra docente ed allievi
PARTECIPANTI: minimo 6 persone max 15

IL DOCENTE: PAOLO LIGGERI

fotografo professionista, specializzato in svariati generi tra cui la fotografia di spettacoli e concerti, quella notturna, paesaggistica e urbana.
Dal 2007 al 2010 ha collaborato con importanti agenzie britanniche che organizzano concerti e festival nel regno unito ed in europa come “live nation” , fotografando gli eventi musicali piu’prestigiosi del regno unito e rivestendo il ruolo di fotografo ufficiale per varie band di rilievo internazionale nel corso dei loro tour europei, realizzando diverse copertine di dischi, tour book e foto per siti web di noti artisti stranieri ed italiani.
Nel campo della fotografia paesaggistica ha seguito numerose spedizioni alpinistiche in italia ed all’estero, pubblicando i suoi reportage di montagna su riviste specializzate(Oasis, montagne, lo scarpone del cai), di cui e socio e collaboratore.
Nei suoi viaggi intorno al mondo ha partecipato a diverse mostre personali e collettive tra le piu’ rinomate come la white gallery (berlino), Nation portrait gallery (london), bigscreen festival di Benjing (Cina), Sony awards world photography (Cannes), Festival della fotografia di Roma (italia),Culture del mediterraneo(Napoli).
Attualmente insegna fotografia nelle città di Napoli, Roma e Caserta tenendo periodicamente dei laboratori con diverse scuole,
corsi base, avanzati e workshop di vari generi, partecipando a convegni sulla fotografia in tutta italia.
E’ membro della prestigiosa società fotografica britannica” Royal Photography Society” dove con i suoi lavori ha ottenuto due distinction in fotografia.

COSTO
Il contributo per il corso è di 330,00€ pagabili anche in due soluzioni

PROMOZIONI*

“You&Me”: se ci si iscrive in due, ognuno pagherà 300,00€ (invece di 330,00€).
Premio Fedeltà”: 300,00€ (invece di 330,00€) per chi già ha frequentato un nostro corso di fotografia

*le promozioni non sono cumulabili
ISCRIZIONI
Essendo il corso a numero chiuso (massimo 15 partecipanti), per confermare la propria partecipazione è necessario fissare un appuntamento via email ad info@spazio-tangram.it, oppure telefonicamente al 339.20.29.153 (Michele Del Vecchio – Responsabile corsi/attività) per formalizzare l’iscrizione.
A questo link è possibile scaricare il modulo di iscrizione:
www.spazio-tangram.it/moduli/modulo_iscrizione_corso_fotografia_notturna.pdf

SEDE DEL CORSO
Spazio Tangram
Via Bonito 21/b | Napoli (all’interno del parco)
www.facebook.com/SpazioTangram
✆ 339.20.29.153
info@spazio-tangram.it

Qui sotto una galleria fotografica del tipo di immagini che imparerete a scattare durante il corso.

Walks of Naples #5 la Napoli di Caravaggio

Walks on Naples #5: la Napoli di Caravaggio
Walks on Naples #5: la Napoli di Caravaggio

WALKS OF NAPLES #5: ❝LA NAPOLI DI CARAVAGGIO❞
►cosa: “Walks of Naples” #5: La Napoli di Caravaggio. Una passeggiata lungo il Decumanus Maximo, da Castel Capuano a Piazza San Domenico Maggiore, a recuperare le tracce lasciate da uno dei più grandi maestri di tutti i tempi: Caravaggio.
►quando: domenica 11 febbraio 2018 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 davanti al Pio Monte della Misericordia (via dei Tribunali 253, Napoli)
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
– Michele Del Vecchio di Spazio Tangram – Napoli
►chi può partecipare: tutti
►costo visita guidata: 10,00€
►prezzo biglietto ingresso al Pio Monte della Misericordia: 5,00€ (se il gruppo sarà di almeno 25 persone, altrimenti 7,00€)
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (SMS o messaggio WhatsApp) oppure scrivendo ad info@spazio-tangram.it indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee: www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!
…………………………………….
Domenica 11 febbraio 2018 avremo il 5° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dai fratelli Francesca e Michele Del Vecchio
…………………………………….
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
*Michele Del Vecchio: da 10 anni direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli, spazio napoletano dedicato alla fotografia ed all’arte contemporanea. Ama creare connessioni tra persone coinvolgendole nella piccola/grande famiglia di Tangram.
…………………………………….
WALKS OF NAPLES #5: ❝LA NAPOLI DI CARAVAGGIO❞
IL PROGRAMMA
Una passeggiata lungo il Decumanus Maximo, da Castel Capuano a Piazza San Domenico Maggiore, a recuperare le tracce lasciate da uno dei più grandi maestri di tutti i tempi: Caravaggio.
Il 28 maggio 1606 Michelangelo Merisi da Caravaggio uccide Ranuccio Tommasoni e per evitare la condanna fugge a Napoli.
Non più protagonista della scena mondana della Roma papale, non più conteso da nobili e cardinali. Catapultato in una città dolente e bellissima, martoriata capitale di un Vicereame Spagnolo che la soggioga e la sfrutta, si ritrova a vivere fianco a fianco del popolo napoletano, negli stessi vicoli bui fetidi e malfamati che diventeranno lo scenario della sua nuova pittura.
Napoli vive nel Seicento uno dei periodi più difficili della sua storia, un secolo di epidemie, guerre, eruzioni e carestie. Ma dove la Spagna latita, il popolo napoletano risponde e le antiche famiglie nobiliari cittadine intervengono dove lo Stato pecca. Sorgono ovunque in città arciconfraternite e congreghe, volute e sovvenzionate dai più fortunati per aiutare i poveri e i bisognosi.
A via dei Tribunali, nel cuore della città antica, a pochi passi dal Castel Capuano, sede della Corte di giustizia e del temibile Carcere della Vicaria, sette nobili si riuniscono nel 1602 per fondare il Pio Monte della Misericordia.
Quattrocento anni sono passati e l’ente è ancora li, vivo e vitale ad occuparsi di coloro che hanno bisogno.
E dopo quattro secoli, sull’altare maggiore della Chiesa della Congrega spicca ancora in tutta la sua bellezza, la tela del Merisi: Le Sette Opere della Misericordia.
La visita al Pio Monte della Misericordia sarà il punto di partenza di un percorso che ci porterà a ritrovare nei vicoli della città moderna, lo spirito di Caravaggio.
Concluderemo il nostro itinerario alla Chiesa di San Domenico Maggiore, dove si trovava in origine un altro straordinario dipinto di Caravaggio, La Flagellazione, attualmente conservato a Capodimonte, ma di cui nella chiesa si conserva una copia del Vaccaro.

I love 80s | aperitivo@classico

 

I love 80's | aperitovo@Classico
I love 80’s | aperitovo@Classico

❝I ❤ 80s – Aperitivo@Classico❞ | martedì 6 febbraio h.19:00 in poi.
Tuffatevi con noi nei meravigliosi anni ’80!
————————–————————–
Dopo la fortunata esperienza di “Say Cheese – aperitivo fotografico, Gianpiero Arria (molti amici se lo ricordano da ❝Jamon❞ed ora anche cuore pulsante di ❝Classico❞) e Michele Del Vecchio (direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli) lanciano ❝I❤80s – Aperitivo@Classico❞, un aperitivo informale durante il quale Michele selezionerà per gli amici musica anni ’80 e Gianpiero si dedicherà alle gustose tapas, ai saporiti sfizi ed ad altre sorprese culinarie, insieme alla maestria del “resident chef” Lucio Paciello.
L’ingresso e la consumazione sono liberi. Fatevi consigliare dallo staff nella scelta di ottimi cocktail e lounge drink.
Ci sarà anche una consolle Atari con cui poter giocare ai giochi retrò anni ’80!
————————–————————–
CHI E’ ❝CLASSICO | RISTORANTE ITALIANO❞
Dai creatori di Anhelo e di Jamon, nasce ❝Classico ristorante italiano❞. Nel cuore dell’antico borgo di Cappella Vecchia, Chiaia/San Ferdinando, Napoli.

Classico Ristorante Italiano
Vico S. Maria a Cappella Vecchia 44 | Napoli
tel: 081 245 1144
pagina fb: https://www.facebook.com/Classico-ristorante-italiano-310401692782904

corso fotografia per ragazzi a Napoli inizio 2 marzo

Corso di fotografia per ragazzi
Corso di fotografia per ragazzi

GIOVANI FOTOGRAFI❞ LABORATORIO DI FOTOGRAFIA PER RAGAZZI |  a cura di Michele del vecchio
10 INCONTRI: 6 IN LABORATORIO E 4 USCITE IN ESTERNO

Laboratorio di fotografia per ragazzi dai 12 ai 17 anni

esercitazioni pratiche | metodo “learning by doing” | costruire una storia | sviluppare la creatività | mostra finale

Sede: Spazio Tangram | Via Bonito 21/b | Napoli

inizio: venerdì 2 marzo 2018

• 6 incontri in laboratorio  + 4 esercitazioni pratiche
• lezioni di laboratorio in aula: il venerdì dalle 17:00 alle 18:30 a partire da venerdì 2 marzo  2018
• esercitazioni fotografiche: sabato 10 marzo e sabato 14 aprile 2018.

INFO: ✆ 339.20.29.153 – ✉ info@spazio-tangram.it

LEGGI LE RECENSIONI DEGLI EX ALLIEVI: CLICCA QUI!

STRUTTURA DEL LABORATORIO

Nel periodo dei “selfie” e di “Instagram”, abbiamo pensato ad un laboratorio di fotografia per ragazzi dai 12 ai 17 anni, che permetta loro a tirar fuori la grande creatività ed energia che possiedono. Attraverso il metodo “learning by doing” (imparare facendo), entreranno nel mondo del linguaggio fotografico ed impareranno a costruire una storia attraverso le immagini. Il laboratorio è pensato in maniera “esperenziale” con lezioni di didattica partecipata.

ARGOMENTI AFFRONTATI NEL LABORATORIO

  • Educare lo sguardo
  • Uso consapevole della fotocamera
  • Lavorare in gruppo
  • Costruire una storia per immagini
  • Cambiare punto di vista
  • Dal “selfie” all'”autoritratto”: un passaggio fondamentale
  • Oltre lo scatto: organizzare le fotografie; dalla scelta alla catalogazione

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti quei ragazzi di età compresa tra i 12 ed i 17 anni che vogliano avvicinarsi al meraviglioso mondo della fotografia, attraverso un laboratorio che permetta loro di educare lo sguardo, utilizzare in modo consapevole la fotocamera e soprattutto a costruire una storia attraverso le immagini

il calendario del laboratorio
il calendario del laboratorio

IL DOCENTE: Michele Del Vecchio

Michele Del Vecchio
Michele Del Vecchio

Michele Del Vecchio è il direttore artistico e didattico di Spazio Tangram, spazio napoletano dedicato alla fotografie ed all’arte contemporanea, attivo a Napoli dal 2007. Ha maturato diverse esperienze didattiche con i giovani, tra tutte ricordiamo il tutoraggio per il progetto “IG STUDENTS”.
Ha curato ed organizzato oltre 50 mostre fotografiche ed oltre 30 concorsi fotografici.

COSTO
Il contributo per il corso è di 200,00€

PROMOZIONI*

 “You&Me“: se ci si iscrive in due, ognuno pagherà 180,00€ (invece di 200,00€)
• “Early Booking”: 180,00€ (invece di 200,00€)  per chi si iscrive entro il 10 febbraio 2018

*le promozioni non sono cumulabili

ISCRIZIONI
Essendo il corso a numero chiuso, per confermare la propria partecipazione è necessario fissare un appuntamento via email ad info@spazio-tangram.it, oppure telefonicamente al 339.20.29.153 (Michele Del Vecchio – Responsabile corsi/attività) per formalizzare l’iscrizione.
A questo link è possibile scaricare il modulo di iscrizione:
www.spazio-tangram.it/moduli/modulo_iscrizione_laboratorio_fotografia_per_ragazzi.pdf 

Per formalizzare l’iscrizione è necessario aver

  • compilato e consegnato (o inviato) il modulo di iscrizione, firmato da un genitore
  • consegnato copia del documento di identità
  • pagato almeno metà della quota di iscrizione

MODALITA’ DI PAGAMENTO
E’ possibile effettuare il pagamento tramite bonifico, contanti o assegno bancario.

SEDE DEL CORSO
Spazio Tangram
Via Bonito 21/b | Napoli (all’interno del parco)
www.facebook.com/SpazioTangram
✆ 339.20.29.153
✉ info@spazio-tangram.it

cena fotografica #8: geometrie
cena fotografica #8: geometrie

Foodography | cena fotografica #8: tema “GEOMETRIE”

• quando: mercoledì 21 febbraio 2018 h:20:00
•  dove:  Pub Morrigan | Via Morghen 72/a | Napoli
• ospite Giorgio Cappiello, direttore artistico di Bunker
•  tema del photo-contest:”GEOMETRIE”
• termine invio fotografie: martedì 20 febbraio 2018

TEMA DEL PHOTO CONTEST: “GEOMETRIE”
PREMI IN PALIO
• PREMIO VINCITORE ASSOLUTO
► il libro “Skyline2 di Franco Fontana
 PREMIO “GIURIA TECNICA”
►libro “Ars Combinatoria” di Chema Madoz
 PREMIO “GIURIA POPOLARE”
►libro  su “Gabriele Basilico” per la catena Fotonote ed. Contrasto

N.B: si può partecipare anche senza portare fotografie! Tutti possono votare!

Ed eccoci giunti al 5° anno di cene fotografiche organizzate da Spazio Tangram – Napoli in collaborazione con Charme tutto il bello di Napoli e della Campania,  Foto Center Club.

sorrisi e fotografie
sorrisi e fotografie

COSA SONO LE CENE FOTOGRAFICHE?

Un ciclo di serate in cui si uniscono l’enogastronomia, la fotografia e la musica, con la “qualità” come minimo comun denominatore.
Il pub Morrigan metterà il cibo e le birre, mentre i tanti appassionati ed amici  metteranno le fotografie.

Sorrisi, buon cibo e tanti amici
Sorrisi, buon cibo e tanti amici
sorrisi & fotografie
sorrisi & fotografie

L’idea è quella di far incontrare “fisicamente” professionisti, amatori o semplici appassionati dello scatto, uniti dall’interesse comune per la fotografia, attraverso una gara fotografica. L’arte dello “scrivere con la luce” è spesso condivisa “on line”, ma godersela dal vivo è un’altra cosa.

il Panino Tangram
il Panino Tangram | limited edition

IL TEMA DEL PHOTO CONTEST: “GEOMETRIE”
Il tema scelto da Giorgio Cappiello, ospite in giuria tecnica,  sarà “GEOMETRIE“.

le birre del Morrigan
le birre del Morrigan

DSC_0227

socialità & fotografie
socialità & fotografie
le fotografie in esposizione

le fotografie in esposizone
sorrisi e fotografie
sorrisi e fotografie
PREMI IN PALIO
• PREMIO VINCITORE ASSOLUTO
► il libro “Skyline2 di Franco Fontana
 PREMIO “GIURIA TECNICA”
►libro “Ars Combinatoria” di Chema Madoz
 PREMIO “GIURIA POPOLARE”
►libro  su “Gabriele Basilico” per la catena Fotonote ed. Contrasto

Cene fotografiche di Spazio Tangram

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Di seguito le regole da rispettare, nell’interesse di tutti, per rendere più fluido il photo-contest:

– Il contest nasce come momento di confronto “di persona”, quindi non è possibile mandare la fotografia se non si sarà presenti fisicamente alla serata.
– Risoluzione della fotografia: lunghezza minima del lato corto 1500 pixel
– L’immagine non può essere autografata con watermark (no firme, no autore, no sito, ecc).
– Si può inviare una sola immagine. Una volta inviata la fotografia, non sarà possibile sostituirla successivamente, né via email né durante la serata.
Ove mai arrivassero due o più fotografie in una stessa email, ne verrà scelta una -a caso-dall’organizzazione.

– Le immagini devono essere inviate tassativamente entro e non oltre le ore 23:59 del giorno precedente la gara, per permettere al giurato tecnico di visionarle preventivamente e scegliere le sue preferite e per consentire all’organizzazione di stamparle e di allestire l’esposizione.

Luca Anzani del Centro di Fotografia Indipendente
Luca Anzani del Centro di Fotografia Indipendente

N.B.: NON VERRANNO ESPOSTE LE FOTOGRAFIE DI CHI NON SARA’ PRESENTE ALLA SERATA.

INVIO DELLE IMMAGINI
Per partecipare alla gara fotografica, inviare ENTRO E NON OLTRE LE ORE 23:59 DI MARTEDì 20 FEBBRAIO 2018 il proprio scatto con tema “GEOMETRIE” all’indirizzo email: cena-fotografica@spazio-tangram.it
Ci occuperemo noi di stampare la fotografia in formato 20x30cm e di montarla su cartoncino nero 25×35. Il costo di stampa rientra nei 5,00€ che ogni partecipante pagherà durante la serata, comprensivo anche dei costi di organizzazione del photo contest ed allestimento della mostra. A fine serata ogni autore potrà portar via la propria immagine stampata.

Antonio Biasiucci con Michele Del Vecchio
il fotografo Antonio Biasiucci, ospite ad una delle nostre serate
Michele Del Vecchio e Luisa Solla di Spazio Tangram con il fotografo Mario Ferrara
Michele Del Vecchio e Luisa Solla di Spazio Tangram con il fotografo Mario Ferrara
Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotoreporter Mario Laporta
Michele Del Vecchio di Spazio Tangram con il fotoreporter Mario Laporta

SVOLGIMENTO DELLA SERATA
Le fotografie saranno esposte nel Morrigan Pub (via Morghen 72/a) e valutate da una giuria tecnica e da una giuria popolare. La somma dei due punteggi decreterà il vincitore della serata.

VOTAZIONE GIURIA POPOLARE
La giuria popolare è composta dai partecipanti alla serata, che abbiano o meno portato fotografie in gara. Ognuno voterà le tre fotografie preferite (escludendo la propria, nel caso di partecipanti al contest). Si conteggeranno i voti ed andranno a punti i primi dieci classificati, secondo questa tabella:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti
IMPORTANTE: si potrà votare entro le 22:30, poi inizierà lo spoglio dei voti per poter stilare la classifica “GIURIA POPOLARE”.

il fotografo Mario Spada
il fotografo Mario Spada, ospite ad una delle nostre serate

VOTAZIONE GIURIA TECNICA
Ogni incontro avrà come ospite un addetto ai lavori (fotografo professionista, curatore, critico fotografico, gallerista, stampatore, ecc). Prima della gara, l’ospite visionerà tutte le fotografie in maniera anonima (non c’è riferimento agli autori), sceglierà le dieci fotografie preferite ed assegnerà un ordine di classica dal 1° al 10°, valutandole per attinenza al tema, composizione, tecnica, originalità, ecc
Alle scelte dell’ospite corrisponderà il seguente punteggio:
1° classificato: 10 punti
2° classificato: 9 punti
3° classificato: 8 punti
4° classificato: 7 punti
5° classificato: 6 punti
6° classificato: 5 punti
7° classificato: 4 punti
8° classificato: 3 punti
9° classificato: 2 punti
10° classificato: 1 punti

VOTAZIONE COMPLESSIVA
A fine serata si effettuerà lo spoglio della votazione popolare, con relativa classifica, si sommeranno i due punteggi (giuria popolare e giuria tecnica) e la fotografia che avrà ottenuto più punti sarà la vincitrice della gara. Il suo autore riceverà un attestato ed il libro fotografico in palio. In caso di parimerito tra due o più fotografie, vincerà quella che ha ottenuto più punti nella “classifica tecnica”.

COME PARTECIPARE

Poche facili regole da seguire
Si può partecipare alla serata con o senza fotografie.
Se si vuole partecipare al photo-contest, bisogna mandare il proprio scatto con tema “GEOMETRIE” entro e non oltre MARTEDì 20 FEBBRAIO 2018 all’indirizzo email cena-fotografica@spazio-tangram.it
N.B.: NON VERRANNO ESPOSTE LE FOTOGRAFIE DI CHI NON SARA’ PRESENTE ALLA SERATA.
 
La partecipazione al contest fotografico prevedede un contributo di 5,00€ che comprende i costi di stampa della fotografia ed i costi di organizzazione del photo-contest. 
La consumazione è libera, secondo l’ottima carta di panini, piatti e birre del Pub Morrigan

ORGANIZZAZIONE

Michele Del Vecchio per Spazio Tangram e Sergio Gradogna di Charme tutto il bello di Napoli e della Campania
www.spazio-tangram.it | www.facebook.com/SpazioTangram
www.charmenapoli.it | www.facebook.com/CharmeTuttoilbellodiNapoli
✆ 339.20.29.153 | ✉ info@spazio-tangram.it

SEDE
Morrigan Pub | Via Morghen 72/a | Napoli

Walks of Naples #4: San Giovanni a Carbonara

Walks of Naples #4: San Giovanni a Carbonara
Walks of Naples #4: San Giovanni a Carbonara

WALKS OF NAPLES #4: ❝SAN GIOVANNI A CARBONARA❞
►cosa: “Walks of Naples” #4: San Giovanni a Carbonara. Una bellissima passeggiata in quello che un tempo era lo “sversatoio” cittadino, ed oggi è un interessante e sorprendente zona dove si celano tante meraviglie nascoste e dove è in atto un processo di riqualificazione urbana.
►quando: sabato 3 febbraio 2018 | dalle 10:00 alle 12:30
► appuntamento: ore 10:00 davanti alla Chiesa di San Giovanni a Carbonara (Via Carbonara 4, Napoli)
►chi accompagna:
– Francesca Del Vecchio* di “Itinera Napoli”, storica dell’arte e guida turistica autorizzata dalla Regione Campania
– Michele Del Vecchio di Spazio Tangram – Napoli
►chi può partecipare: tutti
►costo: 10,00€ a persona
►prenotazione obbligatoria al 339.20.291.53 (telefonata, SMS o messaggio WhatsApp) oppure scrivendo ad info@spazio-tangram.it indicando nomi dei partecipanti e recapiti telefonici.
► ISCRIVITI AL GRUPPO ❝Walks of Naples | camminate napoletane❞ per rimanere informato sulle nostre passeggiate partenopee:www.facebook.com/groups/WalksofNaples
N.B.: ricordiamo che il “parteciperò” all’evento non vale come prenotazione!
……………………..……………..
Sabato 4 febbraio 2018 avremo il 4° appuntamento con le “Walks of Naples”, ciclo di passeggiate per una Napoli insolita e sorprendente, esplorando meraviglie e luoghi noti e meno noti, accompagnati dai fratelli Francesca e Michele Del Vecchio
……………………..……………..
*Francesca Del Vecchio: storica dell’arte e guida turistica. Attiva da 30 anni nel campo dello studio comunicazione e gestione dei beni culturali. Abbina passione per l’arte e amore per la divulgazione.
*Michele Del Vecchio: da 10 anni direttore artistico di Spazio Tangram – Napoli, spazio napoletano dedicato alla fotografia ed all’arte contemporanea. Ama creare connessioni tra persone coinvolgendole nella piccola/grande famiglia di Tangram.
……………………..……………..
WALKS OF NAPLES #4: ❝SAN GIOVANNI A CARBONARA❞
IL PROGRAMMA
Una strada nata per essere lo sversatoio cittadino. Qui ab antiquo i napoletani portavano i rifiuti urbani, che venivano quindi bruciati sul posto dai carbonari. Spettava poi al naturale refluo dell’acqua piovana di ripulire le ceneri. Nulla di più lontano dalla piacevole eco culinaria che la parola “carbonara” normalmente suscita in tutti noi. Ma nonostante un’origine così umile, oggi questa strada è capace davvero di stimolare i nostri sensi. E non parlo solo delle papille gustative, tintillate da trattorie osterie e pizzerie varie e soprattutto dalla presenza dell’Antico Panificio Rescigno, che da 100 anni qui sforna delizie. Mi riferisco in particolar modo alla vista, che non può che restare abbagliata di fronte a scrigni d’arte d’incomparabile bellezza, che lungo via Carbonara vi si nascondono. Si, perché come al solito, Napoli ci ha abituato così: ricchezze non esibite, ma all’opposto celate. Come una splendida dama orientale, la cui bellezza si può cogliere solo se si arriva a rimuoverne il velo.
A cominciare dalla Chiesa di San Giovanni a Carbonara, abbarbicata in alto su una collina, raggiungibile solo se ci si inerpica con coraggio su di un’erta scalinata. E come se non bastasse, si nasconde al nostro sguardo, dandoci il fianco e celandosi dietro quella che, in realtà, non è la sua facciata ma solo una quinta teatrale. A coloro che avranno osato superare ogni ostacolo, la chiesa si presenta davvero come un gioiello unico, pantheon dell’ultimo ramo degli Angioini di Napoli. Dipinti sculture e affreschi ne fanno un vero e proprio museo dell’arte napoletana.
Al suo interno, non una ma ben due cappelle di rami diversi della famiglia Caracciolo (Caracciolo del Sole e Caracciolo di Vico), famiglia tra le più antiche del Regno, che aveva sede proprio qui in questo quartiere del Seggio di Capuana.
E tante sono le residenze signorili di questa famiglia che troveremo lungo il percorso a cominciare da Palazzo Caracciolo di Santobuono, ogni trasformato da un accorto restauro in uno splendido hotel 4 stelle e di fronte quello dei Caracciolo d’Oppido, oggi sede di un istituto scolastico.
Al culmine della strada, proprio dove si erge Porta Capuana, una delle quattro porte superstiti dell’antica cinta muraria della città, concluderemo alla grande il nostro itinerario, con il Complesso di Santa Caterina a Formiello, tra i meno noti nel panorama cittadino. Eppure resterete incantanti da una chiesa dalla rara impostazione rinascimentale, due chiostri reinventati in epoca moderna e un antico convento oggi testimonianza di archeologia industriale.
……………………..……………..
N.B.: l’organizzazione si riserva il diritto, previa comunicazione, di annullare la passeggiata se le condizioni meteorologiche non dovessero essere ideali o se non si dovesse essere raggiunto il numero minimo di prenotati.

Spazio dedicato alla fotografia, alle arti, al cinema, al teatro